VERSIONE MOBILE
 
 Sabato 10 Dicembre 2016
  VS  
Bari   Avellino
[ Precedenti ]
BARI, TORNA IL SORRISO: COLANTUONO L'UOMO GIUSTO?
  
  

ALTRI SPORT

PALLAVOLO - Molfetta, esordio convincente

Nell'allenamento congiunto aldilà del risultato (2 set pari) vengono fuori le prime indicazioni tecnico-tattiche oltre allo status fisico dei giocatori. Ottima la risposta del PalaPoli con 400 persone presenti.
14.09.2012 11:00 di Redazione TuttoBari  articolo letto 1033 volte
Fonte: Ufficio Stampa Pallavolo Molfetta
PALLAVOLO - Molfetta, esordio convincente

Buona la prima! La Pallavolo Molfetta davanti ad una cornice di pubblico che si dimostra già vogliosa di grande volley di Serie A, gioca una buona pallavolo contro l’Impavida Ortona di capitan Lanci. A proposito di capitano, è notizia di ieri sera che la striscia quest’anno toccherà ad Alessandro Giosa. Vice capitano invece, sarà il palleggiatore Davide Saitta. Ma di questo parleremo nell’intervista al neo capitano, di domani.

Molfetta scende in campo con Saitta-Caceres al palleggio, Giglioli e Giosa al centro, Ippolito e Del Vecchio di banda, libero Rizzo. Ortona invece va in campo con Lanci al palleggio, Cetrullo opposto, al centro la coppia Simone-Guidoni, di banda Muagututia-Lipparini.

I padroni di casa arrivano presto al primo tecnico (8-4) con Caceres dalla seconda linea. Molfetta già dalle prime battute mostra un’ottima reattività. La seconda parte di primo set si apre con un bel muro di Giglioli che vale il 9-6. Risponde bene il laterale Muagututia 9-7, ma ci pensa Giosa a siglare il decimo punto. Caceres sale in cattedra e mette a terra due punti consecutivi, costringendo coach Lanci a suonare la sirena del timeout discrezionale. Il set lo chiude Ippolito col mani fuori del 25-21.

Partenza sprint di Molfetta anche nel secondo set, specie dal punto di vista tecnico. Ritmi alti nei fondamentali di battuta, muro e difesa. Caceres mette giù l’8-5. Alla metà del secondo set, l’Ortona, squadra sì neopromossa ma molto organizzata in campo, riduce il suo gap di punti. Secondo tecnico per Molfetta (16-12) firmato da Saitta che di seconda la manda nel campo avversario. Al rientro squadre invariate con Giglioli al servizio che mette giù due ace, regalandoseli per le ventisette primavere che compirà nella giornata di domani. A portare Molfetta ci pensa un già tonico Ippolito che mette a terra i punti del 23-16 e del 25-

Nel terzo set Ortona monta giù gli scudi portandosi al primo tecnico sul punteggio di 7-8. Molfetta non ci sta e si arriva facilmente al 10 pari. I biancorossi mettono il naso fuori con un’alzata stellare di Saitta che permette a Caceres di chiudere con gli applausi del PalaPoli 11-10. La seconda parte del terzo set viaggia sul filo della parità, arrivando addirittura al 20-20 firmato Del Vecchio con Ortona che chiama timeout. Stessa storia in chiusura di set dove sul 24 pari un fallo sottorete di Molfetta e il primo tempo abruzzese consente agli ospiti di ridurre il gap dei set, portandosi sull’ 1-2.

E allora sotto con il quarto set. Molfetta chiude sul +4 il secondo tempo tecnico (16-12) e Cichello manda Andrea Mattei in campo. Allunga Molfetta con il 18-17, ma Cetrullo riagguanta subito la parità. Il coach argentino chiama timeout e alla ripresa cambio di diagonale con Morelli opposto e Aprea al palleggio. Caceres firma il 23 pari, poi allunga Ortona e chiude il set sul 23-25.

Allenamento dunque finito in parità che ha denotato, sponda Molfetta, una buona condizione fisica dei ragazzi già precisi in alcune gestualità tecniche. E’ chiaro che c’è ancora da lavorare ; del resto la forma campionato si raggiunge anche testando con altre squadre il proprio livello.

Altra amichevole per la Pallavolo Molfetta sarà quella di Sabato alle ore 18, sempre al PalaPoli, contro la Coserplast Matera di coach Draganov. Al termine avverrà la presentazione della squadra su Corso Umberto I (alt. Via Maranta) all’intera città, in occasione della ‘Notte Bianca dello Shopping’.


Altre notizie - Altri Sport
Altre notizie
 

TANTO RUMORE PER NULLA: IL BARI DA TRASFERTA ROMPE IL DIGIUNO MA FINISCE IN PEZZI. ORA SOTTO CON L'AVELLINO

Tanto rumore per nulla: il Bari da trasferta rompe il digiuno ma finisce in pezzi. Ora sotto con l'Avellino Il Bari torna dalla Toscana con un pari prezioso, quasi vitale. Sfatato in parte il tabù trasferta dove i biancorossi tornano a fare punti: non succedeva da oltre due mesi (match con il Brescia, in panchina sedeva Stellone). Bicchiere mezzo pieno? ...

VARELA GRAZIA IL BARI: È 0-0. RIVIVI IL MATCH

Varela grazia il Bari: è 0-0. RIVIVI IL MATCHDue mesi dopo l'ultima volta, il Bari torna in Puglia con un punto in mano (il 30 settembre con il Brescia lo scorso...

DE LUCA SBLOCCA UNA GARA DIFFICILE, MANIERO SI VEDE POCO. LE PAGELLE...

De Luca sblocca una gara difficile, Maniero si vede poco. Le pagelle...Pur senza brillare il Bari batte per 2-0 la Salernitana e si riavvicina nuovamente alla zona play-off. Una vittoria ben...

PRIMAVERA, SI CAMBIA CAMPO: BARI-TORINO ALL'ANTONUCCI

Primavera, si cambia campo: Bari-Torino all'AntonucciNovità per il Bari primavera. Secondo quanto riporta il sito ufficiale del club biancorosso, la gara Bari-Torino,...
   Tutto Bari Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI