A Trapani perfetta parità: l'ultima sfida fu fatale a Nicola

 di Gianluca Sasso  articolo letto 3259 volte
Davide Nicola
Davide Nicola

Riprende da Trapani il cammino esterno del Bari, reduce dalla preziosa vittoria conquistata al San Nicola contro il Frosinone. In Sicilia, i biancorossi dovranno riscattare l'ultima amara trasferta di Chiavari, giunta dopo l'exploit di Benevento. Il bilancio dei precedenti è in perfetto equilibrio: nove incontri, cinque pareggi e due successi per parte.

L'ultima vittoria del Trapani risale al dicembre 2015, quando i galletti incassarono la terza sconfitta di fila per effetto della rete siglata da Fazio, lesto ad infilare Guarna con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Quella debacle costò la panchina a Davide Nicola, esonerato qualche giorno più tardi da Gianluca Paparesta.

L'ultimo pareggio è datato aprile 2015: il Bari si portò in vantaggio con Caputo a dieci minuti dalla fine ma venne raggiunto in pieno recupero dalla rete di Scozzarella.

L'ultima vittoria dei biancorossi risale al marzo 2014: i galletti si imposero al provinciale con uno scintillante 3-4. Dopo aver subito due gol in quindici minuti, il Bari riuscì nell'impresa di ribaltare il risultato in venti minuti. Romizi, Galano, Polenta e Calderoni stordirono i siciliani, che nella ripresa riuscirono solo ad accorciare le distanze con Mancosu.