Fontana a TuttoBari: "Qui si vive di calcio. Domenica..."

 di Giosè Monno  articolo letto 8303 volte
© foto di Federico De Luca
Fontana a TuttoBari: "Qui si vive di calcio. Domenica..."

E' stato uno dei massimi protagonisti del Bari a metà degli anni '90. Nel suo palmares in biancorosso, anche due promozioni dall serie B alla serie A all'attivo. Stiamo parlando di Alberto 'Jimmy' Fontana, portiere del galletto dal 1993 al 1997, con un trascorso anche nelle file del Palermo, prossimo avversario del Bari in campionato.

L'ex estremo difensore, intercettato dai nostri microfoni, ha così presentato la sfida in programma domenica pomeriggio: "Sarà una grande partita. In campo ci saranno due squadre che con la serie B non c'entrano nulla. E' uno scontro diretto e come tale potrebbe dare prime indicazioni".

Sulla sconfitta patita settimana scorsa a Chiavari contro la Virtus Entella, l'ex Fontana non ha voluto fare drammi: "La gara di Chiavari dimostra come in B non esistono gare facili. Il Bari in casa ha una sua quadratura, mentre fuori casa deve trovare ancora la sua dimensione. La cadetteria è difficilissima, anche l'ultima della classe può avere la meglio sulla prima. A marzo si vedrà. In quel mese a mio parere si deciderà il campionato".

Per Alberto Fontana, questo Bari è più forte dello scorso anno... "Il Bari è una bellissima squadra, con una rosa importante. L'anno scorso era Brienza dipendente, dopo il suo infortunio infatti i biancorossi trovarono molte difficoltà. Quest'anno la situazione è ben diversa, ha una rosa tale da sopperire ad eventuali assenze".

Infine, un ricordo dei suoi trascorsi in biancorosso: "Ricordo le vittorie del campionato, la passione dei tifosi, una città impazzita di gioia e lo stadio esaurito in ogni ordine di posto. Per un giocatore è molto gratificante tutto questo. La tifoseria merita la massima serie".