Galano superstar, Tonucci ingenuo. Le pagelle dei biancorossi

 di Francesco Serrone  articolo letto 13635 volte
Foto Saverio De Giglio
Foto Saverio De Giglio

Dopo tanta paura il Bari, con un finale all'arrembaggio, batte con merito il Parma e guadagna l'accesso al terzo turno di Tim Cup. Una partita che si era messa subito in salita per i pugliesi, andati sotto dopo centoventi secondi, a causa di un calcio di rigore procurato da Baraye (netto il fallo di Tonucci, ndr) e trasformato da Calaiò. Bari che ci ha messo un po' a prendere le misure, ma una volta che gli uomini di Grosso hanno trovato il giusto ritmo, le cose hanno cominciato ad andare per il meglio. Abile Basha ad imbeccare Galano per la rete dell'1-1 nel finale di primo tempo. Bravissimo l'esterno foggiano a siglare il raddoppio con una stupenda rovesciata a pochi secondi dal novantesimo. Un gol d'antologia che ha suscitato l'entusiasmo del pubblico del San Nicola. Sabato prossimo galletti di nuovo in campo contro la Cremonese

Di seguito le pagelle dei biancorossi:

MICAI 6 Trafitto da Calaiò in apertura di gara. Fino al recupero non deve compiere particolari interventi per difendere la sua porta. Riesce con un colpo di reni a deviare sulla traversa l'insidiosa punizione di Siligardi;

TELLO 6,5 Dopo un avvio titubante dimostra di possedere notevoli abilità sia in fase di spinta che in fase d'interdizione;

CAPRADOSSI 6 Baraye è un cliente molto scomodo (chiedere a Tonucci, ndr). Lo limita con la sua fisicità;

TONUCCI 5 L'esordio con la fascia di capitano al braccio non gli porta bene. Grave l'ingenuità in occasione del penalty concesso al Parma;

MORLEO 6,5 Tra i più attesi dopo i tanti problemi che gli hanno fatto praticamente saltare gli ultimi sei mesi della scorsa stagione. Il piede è caldo, la condizione è in crescita. Si prospetta un'interessante staffetta con D'Elia;

BUSELLATO 6 Piazzato sul centrodestra, recupera diversi palloni. Cala col passare dei minuti. Esce per far spazio a Brienza;

BASHA 6,5 Va a corrente alternata. Tocca molti palloni ma non sempre riesce ad impostare l'azione in maniera efficace. Ma è sua la pennellata per la testa di Galano che vale il pareggio;

SALZANO 6 Chiamato a fare entrambe le fasi. Dà una mano a Basha quando può;

GALANO 8 In Inghilterra sarebbe the man of the match! Segna due gol, ne sfiora un terzo. Una costante spina nel fianco per la retroguardia emiliana;

NENE' 6 L'intesa coi compagni di reparto può e deve migliorare. Così come la sua condizione. Si fa notare per un potente tiro su punizione che sfiora il palo;

IMPROTA 6,5 Meno appariscente di Galano ma anche lui le prova tutte per mettere in difficoltà il Parma. Sua la scucchiaiata che dà il via all'azione del 2-1;

BRIENZA 6,5 Al rientro dopo cinque mesi di stop. Salutato con un'ovazione, strappa applausi con una serie di giocate di altissima qualità;

D'ELIA SV

GROSSO 6,5 Dopo un avvio shock il Bari guadagna campo e convinzione col passare dei minuti. E regala al pubblico del San Nicola un finale in crescendo. E' consapevole che c'è ancora molto da fare e che deve necessariamente arrivare qualcos'altro dal mercato. Ma chi ben comincia è a metà dell'opera.