Pescara, fermati tre tifosi: nel furgone spranghe ed esplosivi

 di Ivan Barnabà  articolo letto 9280 volte
Pescara, fermati tre tifosi: nel furgone spranghe ed esplosivi

La partita tra Bari e Pescara, andata in scena ieri sera, si è conclusa tra la gioia e l'entusiasmo dei supporter biancorossi. Entusiasmo che però, avrebbe potuto intercettare il malcontento e l'inquietudine dei tifosi del Pescara. Per fortuna tutto è andato per il meglio.

Ciononostante nella notte di ieri, 3 tifosi ospiti sono stati fermati e perquisiti dalla guardia di finanza pescarese: a bordo del loro van, un Renault Master noleggiato proprio per intraprendere l'escursione in Puglia, sono stati rinvenuti due artifici esplosivi e due spranghe telescopiche in materiale ferroso

I tre, riporta pescarapost.it, sono stati denunciati per il porto abusivo di materiale esplodente e oggetti atti a offendere. Secondo le ricostruzioni sull’accaduto, avrebbero portato il materiale a Bari nel caso ci fossero stati scontri con la tifoseria biancorossa.