Sogliano: "Sono arrabbiato. Col Novara servono palle e nervi saldi!"

 di Redazione TuttoBari  articolo letto 18918 volte
Fonte: dal nostro inviato allo stadio San Nicola, Gianluca Sasso
Foto di Saverio De Giglio
Foto di Saverio De Giglio

CONFERENZA TERMINATA

12.16 - "Il Bari ha un alto tasso tecnico e molte volte abbiamo avuto temperamento. Quando manca quest'ultima componente, in B si fa fatica. Campionato cadetto senza playoff? Tutto è possibile".

12.14 - "Sono molto diretto coi calciatori, e con loro non sono tenero. Sono bravi ragazzi, ma dobbiamo trovare la soluzione per rimediare. Non sono un ruffiano,e so quanto un tifoso sta male quando la sua squadra perde. Rispetto i tifosi biancorossi, noi abbiamo sofferto come loro".

12.10 - "Se questa debacle fosse arrivata a due turni dalla fine, li avrei portati in ritiro per quindici giorni. Il mister probabilmente non si spiega come il Bari possa essere stato così passivo a Trapani dopo la buona prova offerta contro il Frosinone".

12.05 - "Nel girone di ritorno, giocare contro chi deve salvarsi è davvero difficile. Quando in serie B si sbaglia l'approccio, si perde. Oggi la squadra si è allenata, domani avrà un giorno libero e riprenderà ad allenarsi martedì. Tornare subito in ritiro ieri è stato un segnale doverono nel rispetto dei nostri tifosi presenti a Trapani".

12.00 - "Vincere è sempre difficile, negli ultimi tempi abbiamo avuto una grande forza mentale in casa e approcciato male le gare in trasferta. Dopo una sconfitta del genere, non bisogna parlare, ma solo lavorare. I giocatori dovrebbero leggere le critiche giornalistiche quando si perde, piuttosto che quando si vince per avere la rabbia giusta per approcciare la sfida seguente".

11.55 - "Quando giochiamo su certi campi, di squadre meno blasonate, le avversarie moltiplicano le forze mentre noi andiamo in difficoltà. Ci sta per una squadra di alta classifica perdere con l'ultima, ma non mi va giù il modo in cui abbiamo perso".

11.51 - "Non si può avere un rendimento fisico così altalenante nel giro di sette giorni. Bisogna rimanere sempre sul pezzo, anche quando sembra la cosiddetta giornata storta".

11.48 - "Bisogna mantenere i nervi saldi. Undici gare sono tante e possono cambiare la classifica, nel bene e nel male. L'obiettivo playoff è ancora difficile. Ma noi dobbiamo valutare partita dopo partita, non fare ragionamenti a lungo termine. Dobbiamo migliorare l'atteggiamento mentale dopo una partita vinta perché probabilmente non abbiamo una tensione nervosa giusta nel match successivo".

11.45 - "Eppure la gara di Trapani è stata preparata bene in settimana. Ora dobbiamo prenderci le critiche, rimboccarci le maniche e fare una grande partita contro il Novara. Floro Flores vive per il gol, in quell'occasione sullo 0-0 credo abbia voluto strafare nonostante Galano fosse in posizione favorevole. Credo non si sia accorto della posizione vantaggiosa del compagno".

11.40 - "La squadra è mancata mentalmente, domenica gli stessi giocatori devono dimostrare di avere le palle. Non ci sono problemi nello spogliatoio, altrimenti non avremmo vinto contro il Frosinone o inanellato tre vittorie consecutive, come accaduto qualche settimana fa"

11.35 - "Già da oggi, dobbiamo tornare a lavorare perché sarà una settimana difficile. Ci stiamo interrogando perché questa squadra fatica così tanto in trasferta. Ora è il momento di fare i fatti, e domenica prossima abbiamo una partita importante contro una squadra in forma. Dobbiamo avere la forza di alzare la testa e rilanciarci".

11.32 - E' arrivato Sean Sogliano. Il dirigente esordisce così: "Abbiamo perso tutti. Ieri è giunto un risultato inatteso, con la squadra ho parlato al ritorno da Trapani. La squadra è rimasta in albergo nella notte appena passata, e volevo che loro meditassero sulla sconfitta maturata ieri".

11.30 - A breve avrà inizio la conferenza del ds biancorosso.

Dopo il clamoroso crollo di Trapani scende in campo Sean Sogliano. L'ex ds del Verona sarà il protagonista di una conferenza stampa che si terrà questa mattina nella sala stampa del San Nicola. Sarà possibile seguire la conferenza in diretta su TuttoBari.com. Appuntamento alle 11.30.