Trapani-Bari, le probabili: dentro Sabelli e Macek. Brienza centrale

 di Redazione TuttoBari  articolo letto 7892 volte
foto di Saverio De Giglio
foto di Saverio De Giglio

Sarà di scena questo pomeriggio al Provinciale il Bari. Contro il fanalino di coda del campionato (ma autore soltanto una stagione fa di una splendida cavalcata terminata in finale play-off), i biancorossi di Colantuono hanno un solo risultato a disposizione. La sconfitta di ieri del Benevento pone i galletti in condizione di scalare un ulteriore posto in classifica in caso di vittoria. Mancheranno alcuni uomini, ma la rosa larga consente all'ex tecnico di Atalanta e Udinese di lavorare su un undici di tutto rispetto che non dovrebbe discostarsi di molto da quello visto contro il Frosinone, se non per il sistema di gioco.

QUI BARI: Colantuono non ha a disposizione Moras, ma ha recuperato Suagher. L'ex Carpi potrebbe iniziare dalla panchina in caso di difesa a 4, con il rientro di Stefano Sabelli nel suo ruolo naturale di terzino. A centrocampo Macek farà coppia con l'inamovibile Basha. Brienza dovrebbe giocare più nel cuore della manovra, affiancato da Furlan e Galano, dietro Floro Flores.

Bari (4-2-3-1): Micai; Sabelli, Capradossi, Tonucci, Daprelà; Macek, Basha; Furlan, Brienza, Galano; Floro Flores.

QUI TRAPANI: Appare un undici più povero quello dei siciliani. In attacco la fantasia è nei piedi di Coronado, trequartista tutto pepe alle spalle delle punte.

Trapani (4-3-1-2): Pigliacelli; Kresic, Pagliarulo, Fazio, Rizzato; Maracchi, Colambotto, Barillà; Coronado; Jallow, Curiale.