Masi: "Il contratto di un anno? Vengo da due annate difficili"

 di Redazione TuttoBari  articolo letto 8517 volte
© foto di Federico Gaetano
Masi: "Il contratto di un anno? Vengo da due annate difficili"

Alberto Masi cerca riscatto a Bari. Nella sua prima conferenza con i colori biancorossi, il centrale ha dichiarato: "E' un'opportunità importante, non me l'aspettavo. Ma sono convinto che posso fare bene. Ho avuto due annate difficili. Una avevo giocato tanto il girone d'andata poi sono stato messo fuori rosa senza sapere ancora il motivo. L'anno scorso è stata una stagione travagliata per tanti problemini. Qui mi hanno accolto molto bene. Cosa mi ha detto Di Noia? Già l'anno scorso parlava sempre di Bari, me ne ha parlato molto bene. Mi è capitato di giocare parecchie volte a Bari e guardare partite alla televisione, ricordo l'annata dei play-off, quella del fallimento, uno spettacolo del genere mi piacerebbe ritornasse".

Sul contratto annuale e Grosso... "E' stata una formula trovata col direttore, mi voglio rimettere in gioco, e il Bari ha scommesso su di me. Giustamente quando arrivi da due annate difficili è complicato avere contratti pluriennali. Il mister ha vinto tanto, penso ci possa portare una mentalità vincente in una squadra composta da ottimi giocatori. L'impatto è stato positivo. Sappiamo che la difesa è un elemento fondamentale della squadra, subendo meno gol possibili si possono ottenere grandi risultati. Cosa ci sta chiedendo a noi difensori? Di essere propositivi quando c'è da iniziare l'azione, ma di essere anche difensori. I gol? Quando ci sono calci d'angolo e punizioni offensive i difensori provano a sfruttare i propri centimetri. Mi piace cercare il gol. Spero di realizzarne tanti col Bari".