Scuola, il giornalismo sportivo ora sale in cattedra

23.09.2013 17:00 di Redazione TuttoBari Twitter:   articolo letto 767 volte
© foto di TuttoMercatoWeb.com
Scuola, il giornalismo sportivo ora sale in cattedra

“Io penso che per segnare bisogna tirare in porta”. Parole semplici ma efficaci, addirittura scontate, ma capaci, nella loro apparente banalità, di sintetizzare un vero stile di vita. Chi le pronunciò è Vujadin Boskov, glorioso allenatore di calcio dagli anni 70 ai primi anni 90. Con le sue frasi a effetto, sferzanti, spontanee condensava tutta una filosofia di vita. In questo caso, intendeva dire che se non ci provi non ci riesci.

È andata un po’ così anche al sottoscritto. Se non avessi sognato di essere un giornalista, se non avessi studiato per diventarlo e così coronare il mio sogno, se non avessi iniziato a scrivere per i giornali, se non ci avessi messo impegno e passione oggi non sarei qui a presentarmi a quelli che, a breve, diventerannoi “miei” studenti. Per la prima volta passerò, come si dice, “dall’altra parte della cattedra”. E lo farò in una scuola della città che amo di più, Bari, a contatto con ragazzi che praticano lo sport che amo di più, il calcio.

L’occasione mi è arrivata grazie alla collaborazione con una testata giornalistica online. Siamo noi redattori a proporre i temi da trattare, in base ai nostri interessi e alle nostre competenze. Da appassionato di calcio, spesso mi capita di trovarmi a indagare fatti della “Bari calciofila”.

Qualche settimana fa, per esempio, ho intervistato un ex giocatore di serie A, che sul territorio barese ha aperto una sua attività per insegnare e formare giovani calciatori. Mi ha raccontato di come fosse iniziata la sua carriera da professionista e di come la sua esperienza sia stata l’ispirazione di questo suo futuro lavoro pieno di difficoltà.  Questo mio articolo è stato condiviso da tutti i social network potenzialmente interessati.

Così, ho conosciuto per caso il Progetto con orientamento di studio nell’ambito Sportivo che Academy a Bari ha avviato nella Scuola Statale Professionale per i Servizi Commerciali “Gorjux”. Gli studenti iscritti che frequentano questo nuovo corso di studio a orientamento sportivo con offerta formativa integrata nel settore “calcio” sono tesserati delle società sportive A.S. Bari, A.S.D. Aurora Calcio Bari, A.S.D. New Green Park, A.C. Barinsieme.

La collaborazione tra le società, l’istituto “Gorjux” e Academy ha generato sinergia e nuove idee anche sulle materie e discipline di studio da proporre a questi futuri protagonisti del mondo del calcio. A

Assolutamente innovativo sarà il corso di avviamento al giornalismo sportivo che, in affiancamento ai docenti della scuola statale “Gorjux”, sarà sviluppato nell’anno scolastico con tutti i ragazzi.

Perché non si può essere calciatori completi se non si è veri esperti di calcio. E per diventare tali, serve saper leggere e scrivere di questo sport. Il giornalismo sportivo è il mezzo con cui lo sport arriva ai milioni di appassionati sparsi per il mondo e quindi il ruolo di chi racconta il calcio è fondamentale in una realtà sempre più multimediale come quella in cui viviamo.

La mia passione per il calcio è sempre stata accompagnata da quella per il mondo del giornalismo. Le due cose insieme mi permetteranno ora di vivere un’entusiasmante esperienza: poter insegnare giornalismo a ragazzi che, come me, amano lo sport più bello del mondo.

Francesco Sblendorio (Pubblicista - Laureato Università di Milano in Cultura e linguaggio della comunicazione - Master in gestione delle risorse umane per il knowledge management presso Universus a Bari)