Domani pomeriggio i biancorossi scenderanno in campo contro la Paganese, nell'anticipo della quattordicesima giornata del Girone C di Serie C. Il Bari è chiamato a vincere, per mettere il fiato sul collo della Ternana, impegnata domenica pomeriggio contro il Bisceglie. Guardando i numeri delle due squadre alla vigilia del match, non dovrebbe essere difficile portare a casa i tre punti. La palla è però rotonda e quindi nulla si può dare per scontato, soprattutto se considerato che i precedenti al 'Torre' non sono del tutto positivi.

Sono in totale tre le gare disputate a Pagani dalle due squadre. Lo scorso anno il Bari vinse 1-0 con rete di Antenucci, al termine di una gara maschia e disputata su un terreno di gioco ai limiti della praticabilità. Gli uomini di Vivarini in quell'occasione segnarono la prima sconfitta casalinga in stagione della Paganese, che un anno dopo cerca invece il primo successo nel proprio stadio. Gli altri due risalgono alla stagione di Serie C 1976/77. Quel campionato fu un testa a testa promozione proprio tra le due squadre, che vide prevalere, non senza difficoltà, la squadra pugliese.

Nella gara d'andata i biancorossi sconfissero gli azzurostellati al 'Della Vittoria' per 1-0, con rete di Sciannimanico. Al ritorno a Pagani il Bari cadde per 1-0, con rete decisiva di Tacchi. Nonostante la sconfitta, che permise ai campani di riaprire il campionato, i galletti riuscirono a mantenere ben saldo il vantaggio accumulato dalla stessa Paganese e festeggiarono a fine campionato la promozione in Serie B. Nel mezzo due match di Coppa Italia contro i padroni di casa, con 0-0 in Puglia e sconfitta 2-0 in Campania.

Sezione: Corsi & Ricorsi / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 12:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print