Floriano e Simeri, coppia gol in doppia cifra. Negli ultimi quarant'anni...

Negli ultimi quarant'anni solo quattro casi analoghi. Ecco tutti i gemelli del gol...
20.02.2019 21:00 di Gabriele Bisceglie   Vedi letture
Floriano e Simeri, coppia gol in doppia cifra. Negli ultimi quarant'anni...

Il Bari in questa stagione, oltre a riassaporare il profumo delle vittorie e del primo posto in classifica, possiede un dato che non si realizzava da ben 10 anni. I galletti, infatti, hanno in rosa due giocatori che hanno già agganciato o superato la doppia cifra. La coppia gol in questione è formata da Roberto Floriano e Simone Simeri, rispettivamente a quota 11 e 10 gol.

Ricordando la differenza tecnica delle differenti categorie, nella storia del Bari non sono state tante le terribili coppie-gol che abbiano superato questa cifra. Per molti attaccanti l’obiettivo minimo stagionale da raggiungere. A partire dagli anni ’80, includendo il campionato attuale, sono stati solo 5 i casi. 

Il primo riguarda il campionato di serie A 1995/96. Fu un anno funesto per il Bari, che concluse la stagione con la retrocessione. Fu molto fortunato, invece, per i suoi attaccanti Protti (24 gol) e Andersson (12 gol). Curiosità: il Bari raggiunse il triste record di retrocedere in serie cadetta pur disponendo del capocannoniere della serie A di quell’anno.

Nella serie B 1996/97, stagione conclusa con una bella rimonta-promozione in serie A per il Bari, i gemelli del gol furono Guerrero e il giovanissimo Nicola Ventola, tutti e due raggiunsero le 10 reti.

Anche Cordova e Spinesi si divisero il trono di capocannoniere del Bari, grazie ai 12 gol raggiunti in serie cadetta, nella stagione 2003/04.

Infine, nell’ultima promozione del Bari in serie A del 2008/09, guidati dall’indimenticato mister Conte, i galletti che superarono la doppia cifra furono i bomber Barreto e Caputo, rispettivamente a quota 23 e 10 reti.

Curiosità: Caputo raggiunse la doppia cifra al suo primo anno nel calcio professionistico. Anche Guberti, acquistato a gennaio, raggiunse tale traguardo, ma un gol fu realizzato con la maglia dell’Ascoli.