Sconfitta con un secco 0-3 per l'Under 15 di mister Andrisani contro il Frosinone. Un calo di tensione, specie nel secondo tempo, e la frittata è fatta. I ciociari trovano il jolly nel primo tempo con un tiro all'incrocio, mentre il Bari sfiora il pari con Fallou. Nella ripresa sparisce la determinazione. I laziali raddoppiano e poi triplicano. Sesta sconfitta, sfumano le possibilità di agguantare le prime due poltrone della classifica, non le speranze play-off. Una sconfitta che deve comunque far riflettere: domenica prossima impegno contro il Napoli capolista.

In un campionato discontinuo, matura l'ottava sconfitta per l'Under 17. Primo tempo a reti inviolate fra Bari e Frosinone con i baresi che hanno ben tenuto il campo e sfiorato il vantaggio con un palo di Alba. Nella ripresa, dopo aver sfiorato nuovamente il vantaggio, il Bari va sotto a causa di una papera del portiere biancorosso. Reazione blanda, espulso Paparella, 2-0 Frosinone con un tiro da trenta metri. Un crollo nella ripresa che conferma la classifica anonima. Fra sette giorni sfida contro l'Avellino.

Si conclude con una larga vittoria per 6-0 contro il Bitetto la stagione regolare dei Giovanissimi Regionali di mister De Trizio. Il Bari ha tenuto un campionato sempre al comando, pur non facendo classifica. Per la cronaca, il Levante Azzurro, pur perdendo, ha vinto il girone D. Per il Bari si apre ora il periodo di tornei e manifestazioni varie.

Un pareggio che lascia tutto com'era, infine, per l'Under 16 contro il Frosinone. Bari terzo, occasione gettata al vento. Primo tempo combattuto anche sul piano fisico, Bari vicino al gol con Signorile ma Frosinone in rete con un tiro da fuori area che colpisce il palo e si deposita in rete. Nella ripresa attacchi all'arma bianca: pareggio strameritato con Agostinelli su rigore, espulso il portiere laziale nell'occasione. Ciociari sulla difensiva, i biancorossi pur seminando molto raccolgono solo un punto. E domenica si va a Napoli.

Sezione: Giovanili / Data: Dom 18 Marzo 2018 alle 18:00 / Fonte: a cura di Francesco Didonna
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print