Bolchi: "Bene Cornacchini. I miei Loseto e Cavasin..."

30.03.2019 09:00 di Redazione TuttoBari   Vedi letture
Bolchi con V. Matarrese
Bolchi con V. Matarrese

"Ho allenato dappertutto in Italia, ma ci sono due posti magici che resteranno per sempre nel mio cuore: Bari e Cesena". Così l'ex tecnico biancorosso, Bruno Bolchi, a La Gazzetta dello Sport.

Su mister Corancchini, l'ex tecnico non ha dubbi: "Ad un tecnico che vince il campionato, come sta facendo Cornacchini, merita ampiamente la conferma. Anche e soprattutto per dare continuità al lavoro. Saprebbe già dove rafforzare la squadra, i punti da ritoccare".

Ricordi. Bolchi, artefice di due promozioni consecutive in sella al galletto (dalla Serie C alla A, dal 1983 al 1985), svela i nomi dei suoi uomini più importanti: "Quando ero a Bari, tutti dicevano Giovanni Loseto. E non avevano affatto torto. Giovanni avrebbe meritato di giocare a lungo ad alti livelli. Mentre Alberto Cavasin era il mio uomo spogliatoio, lui riusciva benissimo a tenere unito il gruppo".