Controversia Juve-Lega: protagonista l'ex Tello

15.03.2019 18:00 di Raffaele Digirolamo   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Controversia Juve-Lega: protagonista l'ex Tello

Nuvole nere intorno alla Juventus ed al Benevento, in un caso portato alla luce da Il Fatto Quotidiano, riguardante l'ex Bari Andres Tello. Il calciatore era stato ceduto, quest'estate, ai sanniti, ma la formazione bianconera si era mantenta il “diritto di recompra". Vuol dire che i bianconeri possono riacquistare Tello per 8 milioni in futuro, riflettere a lungo e poi scegliere dopo il torneo 2018/19, come sostiene l’ultima relazione finanziaria dei bianconeri. Quando la vendita di un calciatore è incompleta, non esistono effetti sul bilancio. In gennaio, però, la Juve rastrella affari per rimpinguare le casse e decide di rinunciare all’opzione per la recompra di Tello e così iscrive la plusvalenza in bilancio per 1,89 milioni di euro. Insorge la Lega di B, spalleggiata dai fratelli maggiori di A, perché l’accordo ufficiale e depositato col Benevento fissa l’opzione al termine dei campionati 2019/20 o 2020/21.

Per la Lega la vicenda, che rientra nel caso più generale delle plusvalenze gonfiate, che tanto sta facendo discutere, è assai pericolosa, perché crea un precedente intorno alle vicende relative alla Recompra.