Dall'infortunio di Bollino alla nuova vita di Rozzi: le stagioni degli ex

19.02.2019 12:30 di Alessio D'Errico   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Dall'infortunio di Bollino alla nuova vita di Rozzi: le stagioni degli ex

Nel mercato invernale il Bari ha ceduto diversi calciatori che per motivi differenti non sono entrati pienamente nel progetto Cornacchini preferendo, per convenienza di tutte le parti in causa, rilanciarsi altrove.

Mauro Bollino, arrivato in estate per giocarsi il posto da titolare, non è riuscito ad emergere in un reparto iper competitivo facendo così ritorno alla Sicula Leonzio in Serie C. Un gol appena rientrato e poi per l'esterno d'attacco un brutto infortunio che ha messo fine alla sua stagione già in inverno.

Così come Bollino anche D'Ignazio è andato in C per cercare migliore fortuna dato che al Bari dopo un buon inizio è finito ai margini anche a causa delle regole sugli Under: le sue presenze con la Sambenedettese sono 2 ed il terzino spera di poter dire la sua da qui alla fine.

Calciatore che sta trovando molto spazio in Serie D è il giovane Rozzi: dopo l'anonima esperienza in Puglia il calciatore si è trasferito al Montegiorgio con cui ha già raccolto 12 presenze. Destino simile, invece, per Gioria e Siaulys i quali tornati alla base rispettivamente al Gozzano ed all’Entella non stanno trovando spazio.

Chi per necessità, chi per rilancio o chi, semplicemente  per cambiare aria: sono diversi i destini dei primi calciatori ad aver lasciato il nuovo corso del Bari.