Il play-out degli ex: Salernitana e Foggia. E chi perde sfida il Bari

28.05.2019 17:00 di Gabriele Bisceglie   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
Il play-out degli ex: Salernitana e Foggia. E chi perde sfida il Bari

Dopo numerosi colpi di scena, contestazioni e sentenze di tribunali, ieri è arrivato il verdetto definitivo: i play-out di serie B si faranno. Lo ha deciso il Collegio di garanzia del CONI, sbaragliando ogni dubbio. Non sono ancora state scelte le date in cui far disputare le due gare e, soprattutto, si attende l’esito del ricorso del Palermo, atteso per domani. La squadra siciliana, infatti, potrebbe vedersi annullare la retrocessione in serie C e ricevere, invece, una pesante penalizzazione da scontare nel campionato attuale. Un’ipotesi di ribaltone in classifica al momento difficile, ma che potrebbe scombinare le due sfidanti dei play-out, facendo rientrare in lizza anche il Venezia o lo stesso Palermo.

Stando, però, alla classifica attuale, le due sfidanti protagoniste dello scontro salvezza saranno Salernitana e Foggia: chi perde, incontrerà il Bari nel prossimo campionato di serie C, essendo due squadre del Sud. I rossoneri, salvati dalla retrocessione diretta in terza categoria, avranno ora un ulteriore chance di permanenza in serie B. Il play-out, oltre ad essere una doppia sfida ricca di emozioni e di tensione, sarà anche una vera battaglia tra ex galletti, protagonisti con la maglia del Bari fino a poche stagioni fa.

A difendere i pali della Salernitana ci sarà Micai, autore di quattro buone stagioni in riva all’Adriatico. Tra le file granata, presenti anche gli ex Minala e Djavan Anderson: tutti e due di proprietà della Lazio e protagonisti a Bari in modo differente. Chi ha lasciato sicuramente in Puglia un ottimo ricordo è Rosina, a Bari nel 2015/16 ed ora al centro di voci che lo accosterebbero al club di De Laurentiis.

Nel Foggia, invece, ben cinque ex galletti. In difesa, ci sono Tonucci e Camporese: il primo ha lasciato il club biancorosso nel gennaio 2018 dopo due stagioni e mezzo, mentre il secondo è stato a Bari nel 2014/15. A centrocampo figurano Busellato, lo scorso anno presente nella squadra di Grosso, e Leandro Greco, che non ha lasciato alcuna traccia nella sua breve esperienza a Bari. Infine l'attacco, con Galano che rievoca ancora dolci ricordi tra i tifosi baresi.