Maiellaro propone: "Mettiamo cento euro a testa e salviamo il Bari"

09.07.2018 10:00 di Redazione TuttoBari  articolo letto 15588 volte
Maiellaro propone: "Mettiamo cento euro a testa e salviamo il Bari"

"Sapete cosa dico io? Mettiamo cento euro ciascuno, facciamo un azionariato popolare, troviamo una bella faccia per la presidenza, lasciamo gestire la cassa a uno che di calcio non capisce niente e andiamo avanti così. Bari ha un seguito straordinario, non può finire così". Parole e pensieri dell'ex numero dieci biancorosso, Pietro Maiellaro, tornato a parlare della delicata situazione di un club che continua a sostenere e a seguire. In fondo, porta il galletto nel cuore: "Matarrese? Oggi sentiamo la mancanza di gente di quel calibro. Mi viene da ridere se penso a quanti lo criticano" si legge su La Gazzetta del Mezzogiorno.