Bari in picchiata: 3-1 anche al Penzo, crisi nera

03.02.2018 14:05 di Marco Fornaro  articolo letto 26808 volte
© foto di Federico Gaetano
Bari in picchiata: 3-1 anche al Penzo, crisi nera

Basta così: il Bari perde anche a Venezia, 3-1, e si allontana dalle posizioni di vertice dopo un primo tempo orribile. Nella ripresa il gol di Sabelli e la successiva espulsione di Litteri hanno favorito il dominio territoriale del Bari, mai efficace e mai pericoloso dalle parti di Audero, se non con un palo di Galano e una traversa di Floro Flores.

49' Giallo per Diakitè sul contropiede di Falzerano, che fa respirare i suoi.

46' Cross di D'Elia sul quale non arrivano Henderson e Galano.

5' di recupero. Recupero che verrà prolungato perché Domizzi è rimasto duramente a terra sugli sviluppi di un cross di Henderson.

43' Ammonito Garofalo, autore di un brutto fallo su Sabelli. L'ex terzino di Bari e Torino, ora, lascia immediatamente il posto a Del Grosso, un altro ex della partita.

39' Fuori Pinato, dentro Suciu.

34'PALO DI GALANO! Cross di Sabelli e girata di Galano che finisce sul palo. Sul nuovo tap-in Galano manda fuori a porta vuota. Adesso Henderson sostituisce Petriccione.

32' Inzaghi manda dentro Zigoni: finisce la partita di Geijo.

27' Cross di D'Elia e stacco impreciso di Floro Flores. Bari che mantiene il dominio territoriale, ma fa fatica a rendersi pericoloso.

26' Oikonomou si addormenta ancora e si fa superare da Geijo, recuperato questa volta da Diakitè.

24' Angolo per il Bari, ma gioco fermo: il cross di D'Elia ha colpito in pieno volto Andelkovic. Adesso Kozak entra al posto di Improta.

22' Sabelli apre per Improta che taglia da sinistra e cerca la botta in porta: l'esterno tocca male, ma non impensierisce Audero.

21' Espulso anche Pippo Inzaghi per proteste.

19' ESPULSO LITTERI! Dopo la doppietta, Litteri se ne va sotto la doccia. Incassa il secondo giallo per simulazione.

17' Oikonomou nuovamente in ritardo su Litteri: giallo.

16'GOL DI SABELLI! Gol pazzesco di Sabelli che con un tiro pazzesco sugli sviluppi dell'angolo fa 3-1.

15'ADESSO SFORTUNATO IL BARI! Punizione magistrale di Floro Flores che si stampa sulla traversa e miracolo pazzesco di Audero sul tap-in di Improta

12' Floro Flores punta Domizzi a centro area, ma nel tentativo di mettere un pallone al centro calcia con troppa forza: non ci arriva nessuno.

9' Brienza predica nel deserto, arma il sinistro e calcia: tiro deviato e parato da Audero.

7' Litteri sfonda sulla sinistra e crossa su Falzerano: D'Elia si rifugia in angolo.

4' Manata sul petto di Falzerano da parte di Improta in area di rigore: l'arbitro non vede.

2' Il Bari si butta subito negli spazi: Brienza ispira Sabelli, il cui cross trova Galano che però non riesce a battere a rete.

1' Si riparte: Brienza entra subito, Tello resta negli spogliatoi.

Basta così: il primo tempo finisce 3-0 e sono pesanti i fischi che piovono dal settore ospiti. Un Bari discreto fino allo svantaggio e poi eclissatosi alla prima difficoltà è sotto di tre reti e sta per portarsi a casa un'altra sconfitta pesante.

45' Contropiede letale del Venezia: Litteri manda in porta Geijo, bravo a spiazzare il disastroso Oikonomou, e battere a rete. Micai battuto, palla che sfiora il palo e va sul fondo.

41' Galano e Floro provano ad avanzare, ma Domizzi è attento e fa buona guardia.

40' Giallo per Busellato, sintesi del nervosismo del Bari, adesso contestato dal pubblico.

35'LITTERI FA DOPPIETTA! INCUBO BARI! Ancora Litteri sbuca alle spalle della difesa sul colpo di testa di Domizzi e gonfia la rete. Diakitè in bambola.

32' Ammonito subito Litteri: brutto fallo ai danni di Petriccione.

31'SEGNA ADESSO LITTERI! 2-0! BARI AL TAPPETO! Cross dalla destra di Falzerano e stacco di Litteri che buca Micai. Periodo nero per il Bari

30' OCCASIONE PER LITTERI! Colpo di testa poderoso di Litteri e Micai si tuffa in corner.

29' Questa volta è Galano a sprecare: Tello si fa cinquanta metri palla al piede e con un filtrante splendido lancia Galano che all'ingresso in area è troppo altruista e non calcia in porta. Sul contopiede Pinato si divora il 2-0: solo a centro area, non temporeggia e spara in bocca a Micai.

27' In una delle rare occasioni in cui il Bari gioca il pallone a destra, Galano prova a lanciare con un filtrante Floro Flores: Modolo anticipa in angolo. Sul conseguente corner il tentativo di D'Elia è molto simile a quello di pochi minuti fa di Sabelli: nessun problema per Audero.

23' Il Bari va subito avanti a testa bassa e guadagna un corner con D'Elia. Sull'angolo Sabelli tenta un sinistro piuttosto rivedibile.

22'STULAC! GOL PAZZESCO! Venezia in vantaggio con Stulac che prende la mira da trenta metri e lascia di sasso Micai: 1-0 e secondo gol in campionato per il regista dei veneti.

20' Cross insidioso di Garofalo: Micai deve distendersi in angolo per toglierlo dall'incrocio dei pali.

16' Traversone di D'Elia a caccia di Galano: l'attaccante manca la sfera, che sull'out di destra però finisce sui piedi di Sabelli. Errore di valutazione del terzino che, al posto di servire Improta - solo alle sue spalle -, cerca un traversone teso al centro che Audero agguanta senza problemi.

15' Cross di Petriccione e stacco di Floro Flores che manca il pallone per un centimetro.

14'OCCASIONE PER FLORO! Sul ribaltamento Floro Flores ha campo, ma fallisce l'ultimo passaggio per Galano. Sul pallone di ritorno si fa anticipare al momento del tiro.

13' CHANCE VENEZIA! Modolo stacca di testa e trova la risposta di Micai: la sfera torna a Modolo che poi calcia male.

12' Sull'angolo il Bari riesce a ripartire in contropiede con Sabelli che si fa tutto il campo, ma poi allarga male per Improta, recuperato da uno stratosferico Falzerano. Da lì è Garofalo a rimettere il pallone dall'altra parte e a permettere al Venezia di ottenere un nuovo corner. Partita molto bella, con ribaltamenti da una parte all'altra.

11' Dopo il buon avvio del Bari, il Venezia adesso prova a controllare il match e porta tutti i centrali a saltare per il terzo corner.

10'PRIMA OCCASIONE VENEZIA! Tello va in pressing su Audero che, nonostante la difficoltà, rinvia precisamente su Geijo. Dallo stop dell'ex Brescia il Venezia crea l'opportunità: Falzerano si accende, salta un uomo e spiana la strada a Pinato che calcia di prima intenzione: fuori di poco.

8' Sull'angolo ci prova in girata Domizzi: pallone intercettato da Busellato per un nuovo corner sul quale Andelkovic non indovina la deviazione. 

7' Spunta il Venezia: cross di Garofalo e stacco di D'Elia sui piedi di Falzerano. Il talento di Pagani semina il panico nella difesa biancorossa, ma ottiene solo un angolo.

6' Solo Bari per ora: Petriccione riconquista di testa e apre su Floro Flores. La punta allarga sulla destra, dove c'è Tello, bravo a servire subito Galano. Il numero undici biancorosso cede a Busellato l'occasione di calciare da fuori area, ma l'ex Cittadella non aggancia bene.

5' Il Venezia allontana il pallone sul calcio d'angolo e la sfera finisce addirittura sui piedi di Micai: il tentativo di rinvio del portiere non trova Improta. Sul nuovo possesso barese, Sabelli legge male il posizionamento di Floro Flores e non riesce a servirlo adeguatamente.

4' Buon avvio del Bari che sta provando a marcare il terreno, aggredendo subito molto alto il Venezia e manovrando con continui triangoli. Adesso uno sulla catena di sinistra (Busellato-D'Elia-Improta) genera il primo angolo. Sul tiro dalla banderina Sabelli riconquista un nuovo corner.

1' Via alla sfida: è il Bari a muovere il primo pallone della sfida, accolto dai fischi del pubblico di casa.

15.00 - Un minuto di raccoglimento per la morte di Azeglio Vicini.

14.57 - Squadre in campo adesso: Venezia in maglia nera, Bari in maglia bianca. Sfida cruciale per le zone alte della classifica: i veneti ne hanno vinta una nelle ultime dieci, ai biancorossi mancano i tre punti da quattro turni.

14.53 - Tacopina ha premiato Domizzi per le 500 gare giocate in carriera, oggi sarà la centesima in B. Il clima non è dei migliori: piove e fa molto freddo. Tra poco le squadre saranno in campo.

14.28 - Nonostante lo 0-4 con l'Empoli, 652 tifosi baresi raggiungeranno il Penzo di Venezia.

14.24 - Il Bari deve riscattare la prova deludente di sette giorni fa e ritrovare una vittoria che manca dal 16 dicembre (1-3 a Perugia). All'andata finì 2-0 per il Venezia.

Grosso ha scelto l'undici che affronterà il Venezia: si ritorna al 4-3-3 e si ritorna con Galano dal primo minuto, affiancato da Improta e Floro Flores nel tridente d'attacco. Ancora fuori Anderson e Basha: al loro posto Petriccione e Sabelli. In difesa riconfermato il greco Oikonomou, ne fa le spese Gyomber. Rientra Tello.

VENEZIA (3-5-2) - Audero, Buscagin, Andelkovic, Stulac; Modolo, Pinato, Falzerano, Garofalo; Litteri, Geijo. (A disp. Vicario, Giri, Soligo, Zigoni, Fabiano, Firenze, Marsura, Suciu, Frey, Cernuto, Zampano, Del Grosso). All.Inzaghi.

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Diakitè, Oikonomou, D'Elia; Tello, Petriccione, Busellato, Galano, Floro Flores, Improta. (A disp. De Lucia, Conti, Basha, Brienza, Kozak, Anderson, Henderson, Balkovec, Iocolano, Andrada, Empereur, Gyomber). All.Grosso