Cornacchini le indovina tutte. Simeri e Hamlili top, male Nannini

04.11.2018 17:05 di Mario Caprioli  articolo letto 12501 volte
Cornacchini le indovina tutte. Simeri e Hamlili top, male Nannini

Sesta vittoria in campionato per il Bari, vincente quest’oggi sull’impresentabile terreno del Tupparello. Ad Acireale i biancorossi hanno trovato non poche difficoltà, anche a causa di un arbitraggio a dir poco discutibile, ma sono riusciti ad imporsi grazie ad una prova coriacea per tre gol a uno. Per gli ospiti in rete Pozzebon (espulso nella ripresa) e i subentrati Simeri e Langella. Nel finale Bari in nove per l’espulsione inesistente di Mattera.

Di seguito le pagelle:

MARFELLA 6 Terzo gol subito in campionato sul quale può fare poco o nulla. Attento nel corso dei 90’;

TURI 6 Meno propositivo in fase di spinta. Limita al meglio il suo diretto avversario;

DI CESARE 6.5 Leader indiscusso della difesa, ci mette sempre la faccia anche dinanzi alle provocazioni dei padroni di casa;

MATTERA 6 Prova solida e attenta. Viene ingiustamente allontanato dall’arbitro per un’infrazione non meritevole di rosso;

NANNINI 4.5 L’unica nota stonata del pomeriggio. Si fa sorprendere in occasione del pareggio dell’Acireale. Da un suo svarione nasce il fallo di Mattera, sanzionato col rosso;

BOLZONI 6.5 Fa sentire la sua presenza a metà campo, spezzando più volte le ripartenze avversarie;

HAMLILI 7 Lotta, recupera palloni, imposta. Resta imprescindibile nello scacchiere di Cornacchini;

PIOVANELLO 6.5 Un’altra prova positiva nonostante l’inutile giallo di inizio ripresa. Solo il palo gli nega la seconda gioia personale in campionato;

BRIENZA 6.5 Su un campo improponibile, ci mette la solita classe ed esperienza. Suo l’assist dal quale nasce il raddoppio di Simeri;

FLORIANO 6 Meno brillante rispetto a domenica scorsa. Spesso sbaglia l’ultimo passaggio;

POZZEBON 6 Apre il tabellino dei marcatori con un tap-in sotto porta ma è troppo nervoso. Lascia in inferiorità numerica la squadra a causa di un intervento a gomito alto su Gambuzza;

SIMERI 7 Entra con la cattiveria giusta: segna subito il gol del vantaggio e serve a Langella l’assist per il 3-1;

LANGELLA 6.5 Seppur a partita in corso, mostra ancora una volta tutte le sue qualità. Realizza con un preciso diagonale il terzo gol che mette al tappetto l’Acireale;

CACIOLI 5.5 Un suo fallo di mano in area di rigore potrebbe costare caro al Bari ma Madonia decide di graziare i biancorossi;

FEOLA SV

CORNACCHINI 7 Da due giornate il Bari ha cominciato a giocare palla a terra e in modo più fluido. Ha il merito di inserire Simeri e Langella: due mosse che si sono rivelate vincenti. Al Tupparello i suoi ragazzi mostrano tanto cuore e spirito di sacrificio.