Brienza out, nessun dramma. Il paradosso: senza il capitano...

Senza il capitano bilancio positivo e tre reti a gara
13.04.2019 17:00 di Gianmaria De Candia   Vedi letture
Brienza out, nessun dramma. Il paradosso: senza il capitano...

Il Bari è pronto a raggiungere il traguardo della promozione diretta dopo la battuta d'arresto di Angri. Domani, infatti, potrebbe già essere tempo di festeggiamenti, basterebbe un successo sul Portici e un contemporaneo stop da parte della Turris, impegnata tra le mura amiche contro il Città di Messina.

La compagine di Cornacchini dovrà però fare a meno di Franco Brienza. Il capitano biancorosso è alle prese con il recupero dalla leggera lesione al gemello del polpaccio sinistro rimediata nella sfida interna contro il Gela.

Nel corso della stagione il classe '79, tra squalifiche ed infortuni, non è stato convocato in otto occasioni. Eccetto la fresca sconfitta contro la Nocerina, nelle altre partite il Bari ha sempre trovato la via del successo raccogliendo 21 punti. In questi match i biancorossi non hanno riscontrato particolari problematiche in fase finalizzativa, anzi paradossalmente il contrario. Angri a parte, i galletti hanno realizzato almeno 3 reti a gara per un totale di 23. Anche nella sfida d'andata contro il Portici, Brienza fu assente ma i galletti espugnarono Portici per 3-0. 

Dati abbastanza esemplificativi di come la bandiera biancorossa sia un calciatore importante ma non così decisivo, almeno in Serie D. Il Bari, domani, avrà la possibilità di far bene anche senza la sua principale luce.