Ha visto il suo Bari pareggiare a reti bianche contro i giovani della Fiorentina. Cornacchini non drammatizza: "Ne riparleremo quando avremo uomini a sufficienza per fare prove", si legge su La Gazzetta dello Sport. 

"Antenucci ha qualità incredibili, tecniche e umane. Dopo averlo conosciuto posso confermare ciò che mi avevano riferito. Conta tanto in una piazza difficile come Bari. Di Cesare è un punto di riferimento: guida la difesa e il suo senso del gol è un arma in più. Simeri sarà molto utile alla causa, deve migliorare ancora per imporsi anche in C. Schiavone? Abbiamo bisogno di un giocatore che possa giocare davanti alla difesa o a due. Anche dinamico, vista la nostra idea di calcio" ha proseguito il mister.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 18 Luglio 2019 alle 07:45
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print