Fabiano: "Cornacchini ha avuto paura: si doveva mettere il pannolino"

03.02.2019 17:30 di Gianmaria De Candia   Vedi letture
Fonte: dal nostro inviato all'Amerigo Liguori Francesco Serrone
Fabiano: "Cornacchini ha avuto paura: si doveva mettere il pannolino"

Grande soddisfazione ed entusiasmo a Torre del Greco dopo il successo sul Bari. In sala stampa, al termine della gara, il tecnico Franco Fabiano ha spiegato i punti chiave della vittoria, criticando l'atteggiamento e le scelte di Cornacchini: "Ero convinto venisse a giocare con i tre centrali, lo ha dimostrato nelle partite precedenti. Si doveva mettere il pannolino. Con quella squadra giocherei sempre con gli attaccanti, non si può avere paura. Avere giocatori importanti a centrocampo è importantissimo. Prepariamo le partite con grande rispetto per gli avversari, se fossimo andati ai ritmi del Bari avremmo avuto poche possibilità. L'unica nostra arma erano ritmi alti, aggressione e giocare corti. Dovevamo annullare le loro fonti di gioco, uomo contro uomo".

Il tecnico si è poi proiettato sulla situazione di classifica: "In teoria potremmo essere a -6 ma saremmo dovuti essere a -4 per la penalizzazione. In D si può vincere e perdere con chiunque. Il Bari è di un'altra categoria, può avere debacle ma poi riesce sempre a venirne fuori. Non speriamo di vincere campionato ma guardiamo gara per gara".

Infine Fabiano ha concluso l'intervento, sottolineando l'importanza di quanto accaduto in campo: "Il presidente ha costruito squadra di uomini veri, non sono un mago. Del Bari non mi interessa. Bellissimo batterlo, da lustro alla squadra, al presidente, alla società e ai tifosi. Avevamo assenze importanti ma ho fiducia dei miei ragazzi. Davanti avevamo contro gente di grande qualità ed esperienza. Cornacchini ha provato a bloccare Celiento ma Addessi ha fatto la differenza".