Nelle ultime ore sono giunti i riscontri sulle iscrizioni delle squadre nei rispettivi campionati professionistici. Per quanto riguarda la serie C, i club che non rispettano i requisiti richiesti sono ufficialmente Albissola, Arzachena, Lucchese e Siracusa. Inoltre, anche il Foggia verrà bloccato, nonostante sia in regola burocraticamente. In serie B, invece, a sorpresa il Palermo non pare essere in grado di iscriversi, nonostante i dirigenti stiano cercando di dispensare una certa tranquillità.

La situazione è sempre più drammatica. Questi tristi eventi, però, si trasformano anche in ghiotte occasioni per le squadre che, invece, restano in vita. D’altronde, appena un anno fa, Bari è stato vittima di questo fenomeno: ovvero, la possibilità di raggiungere un accordo contrattuale con i calciatori rimasti svincolati d’ufficio. Per il Bari e non solo, dunque, potrebbero nascere delle vere e proprie idee a parametro zero.

Tra i prossimi svincolati del Foggia, ad esempio, si sta già parlando di un interesse dei galletti per il trequartista Deli, autore di ben 5 gol e 3 assist nella scorsa serie B. Ci sarebbero, poi, molti ex Bari che dovranno spostarsi in altri lidi, come Camporese, TonucciBusellato, Greco e Fedato. Le vere punte di diamante a parametro zero sarebbero sicuramente Kragl, Chiaretti e Mazzeo, quest’ultimo accostato al Bari proprio nei primi giorni di mercato. Soprattutto l’esterno tedesco ha parecchi estimatori, che sarebbero pronti ad accaparrarselo grazie ai suoi 7 gol e 7 assist totalizzati nel campionato appena concluso. Occhio, inoltre, a Giuseppe Loiacono: il terzino destro è reduce da due gol in serie B ed a Foggia era considerato un pilastro. Chissà che il calciatore, nato a Bari e cresciuto nel vivaio biancorosso, non possa ora cercare di ritornare nella sua terra natia.

Sul fronte Palermo, ancor più interessanti sarebbero le occasioni di mercato. Il portiere Brignoli, anche lui accostato ai galletti, sarebbe adesso libero di firmare senza l’accordo con la società d’appartenenza. Stesso discorso per il difensore centrale Bellusci, già leader nel suo ruolo in serie B. Per le fasce difensive laterali, occhio a due bei terzini di spinta come Rispoli ed Aleesami, che sarebbero comunque finiti in scadenza di contratto. Per quanto riguarda l’attacco, sarebbero tantissime le occasioni d’oro: si ritroverebbero liberi i bomber e nazionali macedoni Trajkovski e Nestorovski o i giovani in ascesa come Moreo e l’ex Puscas.

È triste e duro ammetterlo, ma anche queste potrebbero essere delle ghiotte occasioni in sede di mercato, per di più tutte a parametro zero.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 26 Giugno 2019 alle 18:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print