GdM - Bomber d'esperienza: Antenucci in stile Tavano, Granoche e...

11.07.2019 07:00 di Redazione TuttoBari   Vedi letture
Luigi Castaldo
© foto di Giuseppe Scialla
Luigi Castaldo

Offendere e difendere con la stessa efficacia. Il Bari che ha in mente di dominare il prossimo torneo, bene fa a non lasciare nulla al caso in seno all'attuale calciomercato, da cui stanno arrivano giocatori di assoluta affidabilità. Sia per l'attacco che per la difesa.

Per trionfare in serie C serve una retroguardia di ferro e un reparto offensivo certamente prolifico. E' questa l'analisi proposta stamane da La Gazzetta del Mezzogiorno, che analizza i numeri delle tre vincitrici dello scorso campionato: "Nell'ultimo torneo di serie C hanno trionfato le tre formazioni che hanno subito meno reti: L'Entella nel girone A, il Pordenone nel gruppo B, la Juve Stabia in quello C. Le tre formazioni nel contempo, annoveravano il secondo miglior attacco in ognuno dei rispettivi gironi".

Bene Antenucci. Il quotidiano spiega come, alla luce dell'ultima stagione, in serie C siano i bomber più esperti a fare la differenza. In tal senso, il Bari pare aver fatto la scelta giusta affidandosi al 35enne Antenucci per la prossima stagione: "Nel girone A il re dei bomber è stato il 40enne Francesco Tavano (Carrarese) con 17 gol, nel girone B l'ha spuntata (con lo stesso numero di bersagli) Pablo Granoche  (Triestina), vicino alle 36 primavere, mentre nel girone C (ancora con 17 reti) si è imposto il 37enne Castaldo della Casertana".