Tre nomi animano i sogni del Bari. Antenucci, Schenetti e Mota Carvalho. Parla di loro tre oggi La Gazzetta dello Sport.

Su Antenucci... "Nonostante i 34 anni suonati, l’attaccante della Spal costituisce il terminale ideale nel progetto tecnico del nuovo Bari. Extra lusso per la C. Già, porta in dote un ingaggio importante e corteggiatori di A e B (Lecce ed Empoli vi avrebbero fatto un pensierino). Ma, se ci sarà da fare un grosso sacrificio economico, Luigi De Laurentiis non tentennerà".

Mota potrebbe essere acquistato dal Napoli: "Due le strade percorribili, qualora il Napoli centrasse il colpo. Lasciarlo in prestito all’Empoli o girarlo al Bari. Ovvio, in questo caso i dirigenti biancorossi faranno da spettatori quanto mai interessati".

Infine, Schenetti... "La partita, il sogno del Bari, si gioca anche e soprattutto sull’ingaggio. Il club biancorosso è prontoamettere sul bancone un triennale a cifre più consistenti, pur di smontare ogni eventuale dubbio del calciatore (a proposito della categoria, non certo della piazza)".

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 20 Giugno 2019 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print