A distanza di mesi questa sera Bari e Sicula Leonzio si troveranno nuovamente di fronte per il recupero della ventesima giornata del Girone C di Serie C. La gara si doveva disputare domenica 22 Dicembre, ma lo sciopero indetto dal presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli sulla defiscalizzazione ha fatto slittare la partita ad oggi.

Un pronostico che sembrerebbe scontato alla vigilia vista la classifica e i rendimenti delle due squadre. Il Bari è in serie positiva da 16 giornate, con 10 vittorie e 6 pareggi sotto la guida di mister Vivarini. La Sicula Leonzio invece manca all'appuntamento con la vittoria esterna da 13 partite: bilancio di 4 pareggi e 9 sconfitte, con ultima vittoria ad aprile 2019. 

I siciliani sono inoltre a secco da 207 minuti in campionato: l'ultima rete bianconera è stata firmata da Scardina su rigore al 63esimo di Sicula-Reggina 1-2 del 15 Dicembre scorso. Un altro dato che conferma la fragilità dei prossimi avversari del Bari sta nei gol subiti dai siciliani negli ultimi 15 minuti dei due tempi: ben venti su trentanove, distribuiti rispettivamente in nove nel primo tempo e undici nel secondo.

Nessun precedente tra Vivarini e Grieco, l'allenatore della Sicula Leonzio ex Bari, come anche tra Vivarini e la Sicula Leonzio. Un solo precedente per il mister molfettese e il Bari: la gara d'andata persa 2-0 dai suoi in Sicilia.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 22 Gennaio 2020 alle 12:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print