Pilastro, leader e difensore goleador: Di Cesare anima del Bari

04.12.2018 20:00 di Alessio D'Errico  articolo letto 6206 volte
Pilastro, leader e difensore goleador: Di Cesare anima del Bari

Un mare di esperienza e tutte le categorie calcate e vissute sulla pelle. Valerio Di Cesare, anni 35, ha accettato la causa Bari e da grande professionista si è messo al servizio del nuovo ed ambizioso progetto della famiglia De Laurentiis.

Dopo la prima esperienza in Puglia coi biancorossi, conclusasi dopo quasi 50 presenze ed una rete, messa a segno contro il Vicenza al San Nicola ad inizio 2016, Di Cesare sposò la causa del nuovo Parma scendendo in Serie C e conquistando due promozioni consecutive in un ambiente che lo aveva eletto leader. Leader, in campo e fuori, ci è nato e questo nuovo Bari non può fare a meno del carisma del calciatore romano: oltre al ruolo da chioccia che compete ai senatori dello spogliatoio, Di Cesare si sta dimostrando calciatore da altra categoria contribuendo pesantemente al record di gol subiti che Marfella e compagni stanno costruendo giornata dopo giornata. Oltre alle prestazioni, inoltre, Di Cesare è già andato a segno due volte mostrandosi anche difensore col vizietto del gol: il record in carriera in campionato è fissato a quota 4 e risale alla stagione col Brescia nel 2014/2015.

Pilastro, leader e difensore goleador: il Di Cesare al Bari versione 2.0 non mostra crepe. L'imprescindibilità, in campo e non, è fuori discussione.