Quali novità con lo Spezia? Rivoluzione in attacco, Galano a destra

11.03.2018 20:00 di Giosè Monno  articolo letto 11940 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Quali novità con lo Spezia? Rivoluzione in attacco, Galano a destra

Reduce dal pareggio beffa interno con la Pro Vercelli, il Bari è atteso dalla seconda partita casalinga consecutiva contro lo Spezia. La gara contro i  liguri rappresenta un autentico spartiacque per la stagione dei biancorossi e per mister Grosso, che ora non può più sbagliare. 

Contro i bianconeri ci potrebbero essere novità di formazione. A cominciare proprio dall'attacco, con Floro Flores in rampa di lancio dopo la bella prova fornita con i piemontesi nell'ultimo quarto d'ora. Gol a parte, Kozak non sembra ancora in condizione ottimale. Possibile il ritorno di Cissé, pare scontato l'utilizzo di Galano nella sua posizione naturale. Il giocatore foggiano, nonostante le ultime prestazioni siano state un po' sottotono, è l'unico galletto in grado di andare sempre in gol. Troppo decisivo nel girone d'andata per inserirlo ancora fuori posizione, con Anderson sacrificato in panchina. Difficile, invece, l'impiego di Brienza dal 1' minuto. La gestione, vincente, col contagocce del fantasista, è l'unica certezza in un mare di dubbi.

Ma i pensieri del tecnico non sono rivolti solo all'attacco. Anche a metà campo si potrebbero infatti verificare novità significative, con Petriccione che preme per tornare dal 1'. Chi gli farebbe posto? Una domanda non banale, anche se gli indiziati principali sembrano essere Basha e Tello, nei confronti dei quali il tecnico nutre però molta stima e fiducia.