Si ripopolano le fasce col rientro di Aloisi. E torna anche D'Ignazio...

05.12.2018 13:00 di Raffaele Digirolamo  articolo letto 6290 volte
Si ripopolano le fasce col rientro di Aloisi. E torna anche D'Ignazio...

Il rientro il gruppo di Nicola Aloisi, tornato nella lista dei convocati nell'ultima uscita contro la Nocerina dopo un lungo stop per infortunio, non può che far sorridere i supporter biancorossi. Il terzino nativo di Ascoli Piceno, infatti, è apparso uno dei più pimpanti nelle prime partite stagionali, garantendo qualità e spinta sulla corsia di destra.

Lo stop maturato per un problema alla coscia non ha frenato solamente la sua ascesa, ma anche quella di Luigi D'Ignaziovittima del regolamento degli under: per poter schierare Nicola Turi in luogo dell'esterno indisponibile, mister Cornacchini ha dovuto rinunciare ad un classe 1998; a farne le spese è stato proprio il ragazzo proveniente dalla Primavera del Napoli, sceso in campo solamente nell'unica occasione in cui il tecnico biancorosso ha scelto di schierare cinque giovani. 

Per entrambi la possibilità di riprendersi le fasce laterali occupate ad inizio stagione, per il Bari il vantaggio dato dal recupero di forza d'urto, spinta e nuova benzina sulle corsie esterne, per il tecnico Cornacchini la soddisfazione di non avere piu uomini contati in difesa.

Si ripopolano le fasce dunque, per colmare forse l'unico neo di quest'avvio di stagione, quello dell'assenza di giocatori nella zona arretrata, dove l'allenatore è stato più volte costretto a giocare con la fantasia per sopperire alle indisponibilità.