"A Troina meglio aver paura che buscarne"

17.04.2019 23:00 di Redazione TuttoBari   Vedi letture
"A Troina meglio aver paura che buscarne"

Cari amici biancorossi, è giunta l'ora di lasciare la tavola imbandita, sorseggiare l'ultimo caffè e muoversi alla svelta perché bisogna partire per Troina con tutti i mezzi a disposizione, per essere presenti domani per incitare i biancorossi. È consentito anche il viaggio con la fantasia e solo tornando vincenti si può aprire finalmente il frigo per stappare qualche bottiglia di spumante, rigorosamente italiano.

Bisogna assolutamente vincere avendo i tre punti in tasca indipendentemente dall'esito della gara cui darà senz'altro il massimo la Turris; ciò vorrà dire tornare tra i professionisti. Anche un pareggio potrebbe essere utile per poi riempire il San Nicola per la successiva gara interna con il Rotonda. 

Sarebbe bene non correre rischi e giocare per la vittoria poiché come recita un vecchio detto "meglio aver paura che buscarne". Se non si vince domani non si sa cosa potrebbe accadere nelle partite successive: ci potrebbe essere qualche giocatore infortunato, ammonito, espulso o squalificato per le gare successive. 

Nel girone d'andata gli avversari nell'incontrare il Bari davano per scontato una sconfitta onorevole avendo al cospetto il mostro sceso di categoria; nel ritorno, invece le stesse squadre hanno mutato la loro strategia e quindi i nostri in alcune circostanze hanno dovuto soffrire sia per il calo fisico che per le ottime prestazioni degli avversari che s impegnavano massimo giocando  per raggiungere i play off o per allontanarsi dai play out.

Prima si chiude questo campionato e prima la società dovrà muoversi per anticipare le mosse altrui nella gestione del mercato. Forse in maniera riservata questo sta già avvenendo compreso la scelta dell'allenatore. Darei fiducia al mister Cornacchini che nonostante le difficoltà della categoria, è stato dall'inizio alla fine sempre in testa alla classifica.

Qualora non venisse confermato, il mister gentiluomo accetterebbe la sostituzione e lascerebbe la squadra e la città con signorilità, senza rancore, come purtroppo accaduto recentemente da parte di chi ha abbandonato il club quasi sbattendo la porta in faccia. Forza Bari, sempre.

Antonio Perfetto

Scrivi anche tu le tue impressioni sul Bari all' indirizzo e-mail laletteradeltifoso@tuttobari.com.