Domenico Toscano, allenatore della Reggina capolista, nella conferenza stampa post partita della gara di ieri di Coppa Italia tra gli amaranto e il Potenza ha fatto un monito alla squadra e a tutto l'ambiente, ovvero di non adagiarsi sugli allori. "Leggo che siamo la squadra più forte, che siamo bravi. Io non ci vado dietro, il campionato è lungo. Ho visto campionati riaprirsi con 10 punti di vantaggio da parte della prima, abbiamo un campionato così difficile, con squadre che ci stanno aspettando e ci aspetteranno, che attendono un nostro passo falso. Se all'esterno passa il messaggio che il campionato è già chiuso, che siamo la corazzata che ammazzerà il campionato, andremo a sbattere il muso, lo dico da adesso. Se non siamo tutti a capire che è un campionato difficile e che ogni singolo punto ce lo dobbiamo sudare, ma sudare tanto. Non è che ogni gara può finire 3-0 e la volta dopo deve finire 5-0 altrimenti è una delusione. Giusto avere l'entusiasmo, ma dobbiamo anche avere il timore che dietro ci sono squadre che non ti permettono di mollare un solo secondo: questo lo devono capire tutti, dentro e fuori il campo", le parole del mister riportate daTuttoReggina.com.

Sezione: News / Data: Gio 7 Novembre 2019 alle 16:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print