Talento ai tempi delle giovanili biancorosse, Luigi Anaclerio - nel corso dell'intervista odierna a La Gazzetta dello Sport - ricorda il passato: "Non mi ha giovato cambiare spesso ruolo. Fascetti stravedeva per me, con lui giocavo spesso da esterno di centrocampo. In seguito sono stato utilizzato anche da punta esterna e perfino da centravanti. Se avessi avuto più continuità e qualche infortunio in meno… per imporsi a certi livelli, devono incastrarsi tanti particolari".

Sezione: News / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 08:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print