Samuele Neglia, tra i pochi confermati della scorsa stagione, a seguito della tanta concorrenza che si prospetta nel reparto offensivo è chiamato sin da subito a rimettere in chiaro le sue qualità.

Detto fatto. Nel match di Coppa Italia disputatosi ieri, vinto per 3-2 contro la Paganese (nel giorno del suo ventottesimo compleanno), l’attaccante ha ribadito il perché l’ambiziosa società dei De Laurentiis abbia continuato a puntare su di lui. Tanta corsa e sacrificio, abbinate ad una spigliata lucidità in fase d’impostazione e in zona gol: da una sua giocata parte l’azione del primo gol in cui, dopo un bel fraseggio, con un colpo di tacco, allarga il gioco verso Terrani, che con un cross serve alla perfezione Tomasz Kupisz, lesto a insaccare con un perfetto colpo di testa.

Non è stato l’unico colpo degno di nota della sua serata: la sua figura è stata onnipresente in ogni parte del campo. La capacità di abbinare qualità ed alta propensione al sacrificio, sono una dote quasi inedita nell’organico biancorosso, specie nel reparto avanzato. Per questa motivazione, dal primo minuto o a gara in corso, con ogni probabilità sarà un elemento importante per mister Cornacchini.

Si prospetta una stagione lunga e tortuosa, con squadre pronte a dare battaglia sempre e comunque, ancor più quando di fronte, ci sarà la corazzata biancorossa. Tutto questo probabilmente con una garanzia in più: Samuele Neglia è pronto a recitare un’altra stagione da protagonista, questa volta tra i professionisti, in categorie che più gli competono. Cambiando l’ordine degli addenti, il risultato non cambia.

Sezione: News / Data: Lun 12 Agosto 2019 alle 19:00
Autore: Francesco Patruno
Vedi letture
Print