Curiosità Feola: tante presenze, pochissimi minuti

09.03.2019 22:00 di Gabriele Bisceglie   Vedi letture
Curiosità Feola: tante presenze, pochissimi minuti

Il centrocampista del Bari, Andrea Feola, è il protagonista di un curioso paradosso. L’ex Trapani nonostante i 17 gettoni accumulati fin qui, risulta essere uno dei giocatori meno utilizzati da mister Cornacchini. Per lui, i minuti effettivi giocati in campionato sono appena 455. Un dato eloquente, che fa capire come la regola degli under giochi un ruolo fondamentale nella serie D. 

Il mediano, prelevato dall’Olbia in estate, fu uno dei primi acquisti della nuova era. Inizialmente, si pensava che Feola potesse partire da titolare nelle scelte tattiche del mister. Invece così non è stato, complice l’obbligo dei quattro under da mandare in campo e l’exploit del duo Bolzoni-Hamlili. Inoltre, l’utilizzo di un centrocampo a due da parte del mister, ha ancor di più ridotto il suo minutaggio. 

Fino ad oggi, Feola ha disputato gli interi 90 minuti solamente in due occasioni, precisamente nelle due trasferte a Marsala e Gela. Nei restanti match, Feola è stato usato con il contagocce, venendo mandato in campo soltanto nei minuti finali delle partite, molto spesso a risultato ormai acquisito. Addirittura, da febbraio in poi, il giocatore sardo non ha più visto il terreno di gioco, bloccato da un infortunio alla spalla. Insomma, una stagione letteralmente sfortunata per Feola, che quest’anno non è riuscito proprio ad esprimersi al meglio davanti al pubblico barese.