Ex osservatore del Lecce: "Preso Falco perché scaricato dal Bari"

07.12.2018 15:00 di Raffaele Digirolamo  articolo letto 6417 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ex osservatore del Lecce: "Preso Falco perché scaricato dal Bari"

Curioso retroscena intorno a Filippo Falco, che tanto bene sta facendo in Serie B con la maglia del Lecce. L'ex osservatore giallorosso Giuseppe Dragone, intervistato da PianetaLecce.it, racconta quando strappò il giocatore dal Bari: “Falco era di proprietà dei biancorossi. Ricordo che andai a vedere una partita Bari-Lecce (categoria Giovanissimi) e quel giorno Falco in campo ci fece ‘neri’. Mi colpì molto e decisi di monitorarlo fino a quando un giorno il club biancorosso decise di non puntare più su di lui e lo scaricò. Non appena saputa la notizia lo proposi a Minguzzi, all’epoca responsabile del settore giovanile giallorosso, che lo prese senza pensarci due volte ascoltando il mio consiglio“.