Gagliolo travolge Nenè: era rigore. L'ultimo penalty ad ottobre

13.05.2018 19:00 di Mario Caprioli  articolo letto 9205 volte
© foto di Federico Gaetano
Gagliolo travolge Nenè: era rigore. L'ultimo penalty ad ottobre

Al Tardini il Bari può recriminare per una direzione arbitrale discutibile. Non tanto per il rosso concesso ad Empereur, nei cui confronti può starci l'estrema sanzione da parte del sig. Di Paolo. A far discutere è il penalty non assegnato ai biancorossi sullo 0-0 nella prima frazione di gioco. Sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra, Nenè viene travolto in area da Gagliolo: il fallo da rigore è netto e l'ex Carpi meriterebbe il cartellino giallo. Anche nell'ultima gara interna i ragazzi di Grosso non furono fortunati quando il direttore di gara non punì un clamoroso mani in area del perugino Pajac. In 41 partite ai biancorossi sono stati concessi solo due calci di rigore. L'ultimo risale alla gara interna con l'Avellino datata 8 ottobre.