Giovanili, arbitro aggredito dai genitori. In panchina l'ex Gerson

10.03.2019 20:00 di Gianmaria De Candia  articolo letto 9305 volte
Giovanili, arbitro aggredito dai genitori. In panchina l'ex Gerson

Gravissimi episodi di violenza al termine della sfida tra Levante Bitritto (vittoriosi per 3-1) e Virtus Palese, valida per il primato del girone C e il conseguente accesso alle semifinali della categoria Allievi Provinciali. Al fischio finale il giovane arbitro (soli 18 anni), Tiziano Albore della sezione di Bari, è stato aggredito da alcuni giocatori e genitori degli sconfitti, che nel frattempo avevano invaso il campo. E' stato così necessario l'intervento della Polizia. Il ragazzo, dopo aver spiegato l'accaduto agli agenti, è stato accompagnato in ospedale per svolgere alcuni accertamenti. 

Tra i presenti anche Gerson Cacapa. L'ex stella del Bari è, infatti, l'allenatore dei ragazzi della Virtus Palese. Stando alle versioni delle società coinvolte, i dirigenti di entrambe le squadre sarebbero intervenuti in difesa dell'arbitro.