Sullo sciopero e l’eventualità di giocare domenica o meno, si è espresso stamani Romairone a RadioBari: “E’ una bella domanda, mi auguro ci sia oggi qualche chiarimento. Noi siamo spettatori. E’ una protesta che coinvolge il sistema: ci stiamo preparando per domenica, non si può arrivare a ridosso delle competizioni ufficiali senza sapere cosa fare. Il ragionamento andava fatto qualche mese fa. Era chiaro che le rose ridotte avrebbero creato problemi, tante società volevano le rose allargate, in pochi considerano questo un vantaggio. Noi vogliamo sapere: la voglia di iniziare è tanta, noi ci auguriamo si giochi”.

Sezione: News / Data: Ven 25 settembre 2020 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print