Saranno Brienza: Di Cesare, Bolzoni e Floriano a caccia della fascia

14.03.2019 20:00 di Gabriele Bisceglie   Vedi letture
Saranno Brienza: Di Cesare, Bolzoni e Floriano a caccia della fascia

Nella stagione attuale, quella della rinascita con il nuovo corso targato De Laurentiis, lo spogliatoio biancorosso ha scelto come capitano del gruppo Ciccio Brienza. Una decisione assolutamente giusta, quasi dovuta, nei confronti dell’ex Palermo. D’altronde, Brienza quella fascia da capitano l’ha sempre onorata con i fatti e ha rappresentato un leader carismatico per tutto il movimento calcistico barese. 

Durante l’anno, a causa della non costante presenza in campo di Brienza, la fascia è stata indossata anche da Cacioli in molte partite. L'ex Parma ha dimostrato di essere un punto di riferimento per lo spogliatoio, tanto da risultare il vice-capitano. La sua presenza in serie C, però, non è affatto certa. Questo porta a farsi una domanda. Nella rosa attuale, chi l’anno prossimo potrà svolgere il ruolo di vice-Brienza o, addirittura, del titolare della fascia nel caso in cui il fantasista optasse per il ritiro?

Mettendo al primo posto il carisma e l’esperienza per la possibile scelta, un calciatore che potrà svolgere questo ruolo pare essere Di Cesare. Basta guardare il suo ottimo curriculum per pensarlo. In campo, poi, è un autentico trascinatore. Grazie alle sue sfuriate, mantiene il livello dell’attenzione sempre molto alto in tutti i suoi compagni. L’unico neo riguarderebbe il non facile rapporto con gli arbitri. Non un dettaglio per chi, invece, dovrebbe dialogare con loro nel modo più calmo possibile.

Un altro calciatore che potrebbe possedere le doti di leader è Bolzoni. Meno appariscente di Di Cesare, ha comunque dato una grande mano in questa stagione agli under baresi. Con il suo modo di fare e la sua tranquillità, è stato visto dai giovani come un fratello maggiore. Bolzoni, nonostante la sua timidezza, avrebbe le caratteristiche per svolgere un ruolo di responsabilità.

Il terzo uomo adatto a tale ruolo è Floriano. Il calciatore, eletto dalla piazza barese già come nuovo beniamino, ha tutte le carte in regola per ereditare il ruolo di Brienza in futuro. Apprezzato da tutti i suoi compagni, oltre che dal pubblico, potrebbe, anche in veste di capitano,  rappresentare egregiamente il gruppo.