Sottovia: "Per Zironelli l'importante è attaccare"

10.07.2018 19:00 di Gianmaria De Candia  articolo letto 7787 volte
Sottovia: "Per Zironelli l'importante è attaccare"

Mauro Zironelli darà un'impronta offensiva al Bari. Parola di Dario Sottovia, ex attaccante del Mestre, con cui ha condiviso gioie ed emozioni nelle ultime due stagioni. Il calciatore, intercettato da tuttocalciopuglia.com, ha così spiegato le idee di calcio adottate dal mister: "Sicuramente preparato. Sotto il profilo umano lui sa capire i calciatori e mettersi a disposizione. Per quanto visto fin qui in Serie C, posso dire che ha doti che nessuno ha, fa la differenza. Quest'anno avrà la possibilità e dovrà confrontarsi con un campionato che gli dirà dove potrà arrivare. Per lui la cosa importante è quella di attaccare, che sia in fase di non possesso o meno. Va a prendere l'avversario alto: la sua concezione è che quando si ha la palla in una zona più alta del campo, si rischia meno e hai maggiori possibilità di far gol. E' un gioco dispendioso, bisogna correre molto. Visti i risultati sta avendo ragione lui, sta ottenendo grandi risultati. 

Il classe '89 si è poi soffermato sull'aspetto tattico: "I movimenti sono semplici e nemmeno chissà quanti, i suoi moduli sono in funzione della squadra. Col 3-5-2 che il mister adotta, fanno gran movimento i centrocampisti, che s'inseriscono grazie agli spazi aperti degli attaccanti. Con il suo modulo e con il baricentro alto si gioca molto compatti e le opportunità non mancano".