Negli ultimi giorni la Reggina è risultata tra le società più attive sul mercato, tesserando gente di alto livello per la C come Corazza, De Rose e Reginaldo. Tuttavia per il direttore sportivo amaranto l'organico della squadra non è tra i migliori della categoria. Questo il pensiero di Massimo Taibi, intercettato da citynow.it: “Mi sembra abbastanza evidente che il girone che ci vede protagonisti sia molto forte. Già la presenza di Bari, Catania, Catanzaro, era abbastanza significativa, adesso hanno pure inserito Ternana e Teramo facendolo diventare durissimo. Non ci resta che prenderne atto, fermo restando che lo affronteremo con decisione e la massima convinzione, si lotterà in almeno sei o sette squadre per il vertice e la Reggina sarà tra queste. Insieme al blasone vedo organici super attrezzati e veramente forti, basta dare un’occhiata a quelli di Bari e Ternana per esempio per capire che si tratta di compagini con tanti elementi di categoria superiore. Oggi è molto complicato azzardare delle ipotesi, forse Bari e Ternana davanti, ma ripeto, ce la giocheremo tutti fino alla fine".

L'ex portiere non ha poi desistito ad una critica nei confronti degli organi decisionali: "Personalmente avrei diviso i gironi in maniera più equilibrata, è un peccato che di tutte queste squadre forti e che hanno investito tanto, solo una riesca a vincere il campionato”.

Sezione: Serie C / Data: Ven 19 Luglio 2019 alle 00:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print