Gli altri gironi: la Pergolettese non si ferma più, allunga il Picerno

18.02.2019 14:00 di Alessio D'Errico   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Gli altri gironi: la Pergolettese non si ferma più, allunga il Picerno

Altro giro, altra giornata ricca di gol in tutti i gironi della Serie D.

Nel girone A il Lecco prosegue la marcia verso la Serie C: con la vittoria sul Savona la capolista resta a +11 sulla Sanremese, vittoriosa per 2 a 1 in casa. Nel girone B, invece, prosegue lo scontro a distanza tra Como e Mantova: i Lariani si sbarazzano del Legnago con un poker mentre il Mantova col 2 a 0 sul Villa D’Alme si tiene a -1. Scatto, nel girone C, per l’Adriese: con la vittoria a Belluno per 1 a 0 la capolista allunga a +3 sull’Arzignano sconfitto col Montebelluna. Nel girone D allungo per la Pergolettese di Mister Matteo Contini: con il blitz in trasferta contro l’Axys Zola ed il pareggio del Modena a Crema la squadra dell’ex difensore ora conduce il campionato a +6 dai Canarini.

Nel girone E solita bagarre che si ripete ormai da diversi weekend: il Seravezza è in vetta grazie alla vittoria col Tuttocuoio: la Pianese, seconda a -2, tiene il passo grazie al successo con il Real Forte Querceta; il Ponsacco resta a -3, il Ghivizzano con la sconfitta spreca una ghiotta occasione e si tiene a -3. Nel girone F il Cesena resta in vetta a +8 sul Matelica: le prime della classe hanno entrambe vinto lasciando invariato il tutto. Giochi riaperti nel girone G: la capolista Lanusei cade a Cassino ed il Sassari Calcio Latte Dolce ne approfitta battendo un incostante Avellino: i sardi, ora, sono a -3. Giornata positiva nel girone H per il Picerno: i lucani col successo a Nardò per 2 a 0 hanno allungato sul Taranto bloccato ad Andria dalla Fidelis: ora il divario tra la prima e le due seconde, Taranto e Cerignola, è di 4 punti.