Gli altri gironi: perde il Cesena, allunga il Lanusei nel girone G

Cinque squadre in un punto nel girone E!
25.02.2019 19:00 di Alessio D'Errico   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Gli altri gironi: perde il Cesena, allunga il Lanusei nel girone G

Tante partite e tanti risvolti nel weekend di Serie D che come ogni fine settimana regala moltissimi spunti e tantissime emozioni.

Nel girone A il Lecco ha consolidato il primato, blindando la promozione, grazie al successo sulla Fezzanese per 2 a 0 che porta i lombardi a +13 dalla Sanremese, fermata dal Borgaro Nobis. Tutto invariato nel girone B: Como e Mantova proseguono a braccetto e separate di un punto le loro corse: i Lariani hanno vinto per 2 a 1 con la Pro Sesto mentre per il Mantova successo esterno col Ciserano. Vittorie per le prime della classe nel girone C: l’Adriese mantiene la vetta grazie al successo sul Cartigliano e l’Arzignano tiene il passo grazie al successo sul Tamai che mantiene le distanze tra le due compagini a 3 punti. Nel girone D campionato riaperto: la Pergolettese di Contini cade dopo un periodo lunghissimo di imbattibilità perdendo in casa con l’OltrepoVoghera: ad approfittarne il Modena di Bollini grazie al 4 a 0 sul Fanfulla; ora le due squadre sono divise da soli 3 punti.

Situazione assurda nel girone E: cinque squadre racchiuse in un solo punto ed emozioni da grande competizione. A guidare la classifica il Ponsacco che grazie al successo per 4 a 1 con la Sinalunghese aggancia Ghivizzano e Seravezza, entrambe sconfitte, formando coì un trio in testa alla classifica. La Pianese, col pareggio, si porta a -1 dalla vetta così come l’Aquila Montevarchi, vittoriosa con la Trestina. Infine il Tuttocuoio da sesta in classifica ed a -3 dalla vetta. Nel girone F sconfitta del Cesena che ridà una minima speranza al Matelica: i romagnoli son caduti con la Recanatese e la seconda in classifica ne ha approfittato per accorciare: la distanza è ora di 5 punti. Vittoria fondamentale, nel girone G, per il Lanusei: la vittoria col Flaminia regala un + 6 ai sardi alla luce delle sconfitte di Sassari Latte Dolce e Trastevere; vittoria per l’Avellino sempre a 7 punti dalla vetta. Nel girone H Cerignola e Taranto hanno messo pressione al Picerno, la cui partita è stata rinviata. I foggiano inseguono ad un punto mentre i rossoblù di Taranto a -2 tutto in attesa del match tra Picerno e Gravina.