Gli altri gironi: sorpasso del Mantova, tonfo interno del Modena

19.03.2019 22:00 di Alessio D'Errico   Vedi letture
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Gli altri gironi: sorpasso del Mantova, tonfo interno del Modena

Dopo la settimana di sosta, i nove gironi di Serie D son tornati in campo per dar vita alla solita giornata ricca di incroci, gol ed emozioni.

Nel girone A il Lecco amministra il vantaggio enorme di 15 punti: il pareggio col Chieri lascia invariato il gap con la Sanremese che non è andata oltre lo 0 a 0 con il Ligorna. Nel girone B contro sorpasso del Mantova che con la vittoria sul Pro Sesto si porta a +1 sul Como, a reti bianche col Seregno. Il testa a testa tra le due prosegue da inizio stagione e ci sono tutti i presupposti per vederlo sino all’ultima giornata. Nel girone C le prime della classe riprendono la marcia vincendo: l’Adriese col Cjarlins Muzane, l’Arzignano col Belluno, la distanza tra le due squadre è di un punto, e l’Union Feltre con il Virtus Bolzano che insegue a 5 punti dalla vetta. Nel girone D brutto tonfo interno per il Modena col Classe, ultimo in classifica: i Canarini hanno sprecato un’occasione e la Pergolettese ora mercoledì la squadra di Contini ha la possibilità di allungare a +4 vincendo nel recupero.

Nel girone E prosegue la magnifica lotta al vertice. La Pianese vince ed allunga a +3 sul San Donato Tavernelle, vittorioso, e sul Ponsacco, bloccato in casa dal Cannara. Segue il Seravezza a 4 punti dalla vetta ma sconfitto dal Prato. Nel girone F occasione sprecata sia per il Matelica, per accorciare, che per il Cesena, di allungare: entrambe le compagini hanno pareggiato ed il distacco resta di 5 punti. Nel girone G prosegue la favola Lanusei: i sardi si impongono anche col Monterosi ed il vantaggio è di 10 punti dalle seconde che però hanno una partita in meno. Nel girone H prosegue il magic moment per il Cerignola che sta dando continuità ai risultati e sta mettendo pressione al Picerno: la distanza è di un solo punto ma i lucano hanno da recuperare un match.