Palmese, soldi entro venerdì. E il mister se ne va

12.09.2018 17:00 di Gianmaria De Candia  articolo letto 9240 volte
Palmese, soldi entro venerdì. E il mister se ne va

Gravi problemi economici in casa Palmese. La società campana, inserita nello stesso girone del Bari, ha bisogno di liquidità immediata (stipendi e spese generiche) per iniziare il campionato di Serie D dopo il sequestro preventivo dei beni del club, in seguito all'inchiesta della Procura (CLICCA QUI per i motivi). L'amministrazione giudiziario Domenico Larizza, nominato dal Tribunale di Palmi, ha così aperto ad una raccolta fondi per raggiungere la quota minima necessaria. Nonostante la preoccupazione iniziale, tra abbonamenti e donazioni dei tifosi, la cifra non è così lontana. C'è ottimismo, ma in caso di sorprese negative entro la scadenza di venerdì 14 alle ore 16, il club potrebbe anche non partecipare al campionato. 

Intanto la squadra non si sta allenando, esordio previsto domenica (in casa contro il Città di Messina), ed è rimasta senza allenatore: ieri mister Gambuzza ha annunciato il suo addio per non aggravare la situazione economica.