Playoff - Bari a rilento ma le altre non corrono. Ottavo posto a un punto

 di Davide Rega  articolo letto 3887 volte
Playoff - Bari a rilento ma le altre non corrono. Ottavo posto a un punto

La quinta sconfitta consecutiva in trasferta del Bari, maturata allo stadio Cabassi di Carpi, ha permesso il sorpasso degli stessi falconi sui galletti. Ora la compagine di Colantuono si trova all'undicesimo posto in graduatoria, anche se la corsa ai play-off non è del tutto compromessa.

OTTAVO POSTO A UN PUNTO - Il quarto posto dista incredibilmente solo quattro punti, e provare a raggiungerlo è un obbligo morale che la squadre deve perseguire. Per prendere parte agli spareggi del post season basterebbe anche l'ottava piazza, al momento occupata dalla Virtus Entella e dallo Spezia; le due compagini liguri possono vantare solo un punto in più rispetto al Bari, ma entrambe con gli scontri diretti a favore sui biancorossi. Come dichiarato dallo stesso Colantuono, ora serve vincere, a cominciare dalla prossima sfida casalinga e proseguendo con le difficili trasferte di Salerno e Avellino. Tuttavia potrebbe non bastare.

MARGINE DALLA TERZA - Un'altra spada di Damocle pende sulla testa delle squadre in lotta per i play-off: Frosinone ed Hellas Verona, seconde a pari punti, hanno otto punti di vantaggio rispetto al Benevento, quarto in classifica. Se il vantaggio dovesse essere maggiore di nove punti alla fine della stagione regolare i play-off non si giocherebbero, e le prime tre andrebbero direttamente in Serie A. Un'eventualità che si è presentata solo una volta, quando Juventus, Napoli e Genoa vennero promosse a braccetto nella massima serie.