Conferma Anderson, muro Tonucci. Brienza, che impatto! Le pagelle

 di Mario Caprioli  articolo letto 14067 volte
Conferma Anderson, muro Tonucci. Brienza, che impatto! Le pagelle

Un altro successo casalingo porta il Bari al quarto posto a quota 23 punti. A farne le spese è il Pescara di Zeman davanti ad oltre 18mila spettatori. Tre punti meritati per i ragazzi di Grosso che, dopo un primo tempo di studio, nella ripresa hanno assediato l'area di rigore abruzzese. Partita decisa da Brienza con una perla su punizione a tredici minuti dal termine.

Di seguito le pagelle:

MICAI 6 Poco impegnato dagli attaccanti ospiti. Bravo nello smanacciare nel finale una conclusione velenosa di Crescenzi;

ANDERSON 6.5 Piacevole conferma dopo la brillante prestazione di Salerno. A volte si intestardisce ma a tratti risulta inarrestabile;

TONUCCI 6.5 Pettinari non vede palla con l'ex Brescia. In crescita dopo l'infortunio che lo ha tenuto ai box;

GYOMBER 6.5 48 ore fa era in campo con la sua Nazionale in Ucraina. Dà la sua disponibilità a giocare e conferma di essere una certezza;

FIAMOZZI 6 Adattato a sinistra, non rischia praticamente nulla se non per un'ammonizione nei primi 45 minuti. Cresce nel secondo tempo;

PETRICCIONE 6 Timido e impacciato all'inizio. Nella ripresa cresce, mostrando le sue qualità in fase di palleggio;

BUSELLATO 5.5 Non sta bene e si vede. Qualche passo indietro rispetto al solito;

TELLO 6 Un motorino a tutto campo. A volte vuole strafare e finisce per sbagliare palle elementari. Ma a questo Bari serve tantissimo;

GALANO 6.5 Ad inizio ripresa si divora il vantaggio. Solito grande movimento, spesso imprendibile per Fornasier e soci. Non va in gol e questa è già una notizia;

IMPROTA 6.5 Applicazione e sacrificio non gli mancano, anche quest'oggi. Spinge e aiuta Fiamozzi anche in fase di copertura;

CISSE' 6.5 Nel primo tempo è l'uomo più pericoloso. Devastante in progressione. Esce stremato a pochi minuti dal termine;

BRIENZA 7 Impatto devastante. Regala maggiore brillantezza alla squadra in fase offensiva e decide il match con un gran tiro su punizione;

FLORO FLORES SV

NENE' SV

GROSSO 7 Ad un primo tempo non esaltante ha fatto seguito una ripresa di assoluto valore. Azzecca ancora una volta il cambio (Busellato-Brienza) e riesce a vincere anche in emergenza. Ora la svolta in trasferta per decollare definitivamente e non solo al San Nicola.