Nenè promosso, Galano goleador. Flop Kozak. I VOTI DELL' ATTACCO

07.06.2018 16:00 di Mario Caprioli  articolo letto 6053 volte
Nenè promosso, Galano goleador. Flop Kozak. I VOTI DELL' ATTACCO

Il Bari ha chiuso la stagione con 61 reti all’attivo: 59 in campionato e 2 nello spareggio con il Cittadella. I sette calciatori offensivi della rosa di Grosso ne hanno messe a segno 40.

Di seguito le pagelle degli attaccanti biancorossi:

IMPROTA 6 Segna otto gol, suo record in B. I primi tre mesi sono da top della categoria. Pochi guizzi e poche prestazioni positive nella seconda parte di campionato;

GALANO 7 Ad una prima parte di campionato da assoluto protagonista con tredici marcature, segue un girone di ritorno in chiaroscuro. Le panchine non lo aiutano ma resta il miglior marcatore dell’intera rosa con 17 reti stagionali. Mica poche per un esterno;

CISSE’ 6 Per i mezzi fisici e tecnici a sua disposizione potrebbe emergere ancor di più. Quattro reti nell’intero torneo come lo scorso anno a Benevento;

KOZAK 5 Arriva a Bari dopo un lungo periodo di inattività. Conferma di non essere più il calciatore visto qualche anno fa nella Capitale. Lento, macchinoso e prevedibile;

NENE’ 6.5 Grazie alla sua applicazione e costanza, diventa titolare inamovibile da dicembre in poi. Generoso, va in gol nove volte in stagione (due in Coppa);

FLORO FLORES 5.5 Fino a gennaio non sfrutta quasi mai la sua chance. Si riprende nel finale di ma, per uno con i suoi mezzi tecnici, non può bastare;

ANDRADA SV Contro il Perugia realizza uno dei più bei gol del torneo cadetto. Sfortunato per l’infortunio di Parma