"Tanto non capirai..."

 di Redazione TuttoBari  articolo letto 6976 volte
"Tanto non capirai..."

Eggia' tanto non capirò... Davvero impossibile per chi non ha questa città nel sangue capire che cosa questa maglia possa trasmettere. Emozioni innarrivabili, sofferenza, orgoglio, gioia, dolore, passione, tutto racchiuso apparentemente in due semplici colori,che pero invece vanno al di la di quello, e che ,chi non ha tatuata addosso questa maglia , si possa immaginare, capire. Eggià caro Bari capire, una parola che oggi fa davvero rumore, una parola semplice ma dalle mille sfacettature per un Barese vero, dal significato pesante,difficile, perche oggi in tutta questa confusione non capisco nemmeno io, non capisco perchè non mostri la tua faccia migliore, il tuo orgoglio, perchè non lotti fino al novantesimo, non ti butti su ogni pallone, non sporchi quella maglia simbolo e orgoglio di una città intera. Nella vita ognuno di noi ha il suo ruolo, e quello del tifoso è un ruolo ingrato, fatto di tante gioie ma anche di tanti dolori, ma pur sempre un grande privilegio. Mio nonno era muratore in città, nonche ovviamente tifosissimo del Bari e prima di emigrare al Nord, fin da quando ero piccino ,mi ha sempre detto che questa tradizione andava onorata, perche la maglia è sacra, la maglia è passione e la passione va tramandata di padre in figlio. Credo che ad ognuno di noi sia capitato di iniziare la settimana pensando che ci fosse la partita del Bari, e indirettamente che succedesse una cosa tanto strana quanto bella perchè si forma nel cuore  quell'attesa snervante, quella speranza, quella gioia mista ad ansia mano a mano che si avvicina il giorno della partita, che ci fa entrare in un mondo tutto nostro, e che per un attimo, fa svanire la settimana fatta di tanti sacrifici che fanno parte della vita di tutti i giorni, per 90 minuti di gloria. Si proprio cosi  diciamoci la verità,quando il Bari vince il giorno dopo è sempre più bello. Ecco, per chi non puo capire La Bari è questo, un battito costante nel cuore di un innamorato, la Bari per noi è amore e passione, come la penna per un poeta, il pensiero per un filosofo, il cielo per le stelle. Sei la nostra stella del Sud e meriti di brillare in un firmamento luminoso e splendente, ma per fare questo hai bisogno anche di noi, noi che cantiamo oltre il novantesimo, una vita che ti seguo, non tifo gli squadroni tifo te,noi che cantiamo tanto non capirai, noi che ieri ti abbiamo voltato le spalle, perche per l'ennesima volota delusi , feriti, stanchi di vederti cosi in un angolo, inerme. E allora scusaci se oggi siamo incazzati neri, se spesso ci basta un attimo per essere in paradiso e un altro attimo per essere all'inferno, se sembriamo polemici,cinici,rassegnati, ma per una volta caro Bari togliti la tua arroganza e abbassa la cresta e ricordati che indossare quella maglia è un grande privilegio,e portare addosso quie colori simbolo di onore e vanto per noi un ossessione Chi ama davvero questa maglia sa che adesso non è il momento di parlare, ma solo di soffrire tutti insieme per arrivare dritti all'obbiettivo comune e riportare questi colori dove meritano. Noi saremo sempre al nostro posto e  per te ci saremo sempre, siamo solo delusi, ammareggiati, feriti dall'ennesima prestazione ridicola che non si addice al tuo nome, ma sempre innamorati. Innamorati di te, del tuo profumo, dei tuoi colori, delle emozioni che nel bene e nel male ci regali ogni volta, perchè amare vuol dire anche sacrificarsi, piangere, sapere soffrire in silenzio. Shakespeare diceva " Tale è il mio amore cosi tanto ti appartengo che per il tuo bene mi accollerò ogni male.. Se qualcuno dimostra che tutto ciò è sbagliato l'amore non esiste e nessun uomo ha mai amato". Caro Bari ricorda, io ti guarderò sempre con occhi da innamorato, perche lo sono veramente , perche lo sarò sempre, perche tanto in fondo in fondo forse non capirai neanche tu...

Matteo Buonpensiere

Scrivi anche tu le tue impressioni, le tue idee e le tue domande sul Bari all' indirizzo e-mail laletteradeltifoso@tuttobari.com