"In una notte d'agosto, Bari trova il suo idolo. La città del pallone riscopre il gusto di ammirare un calciatore da Serie A". La Gazzetta del Mezzogiorno celebra Antenucci e la doppietta che ha permesso al Bari ieri di avere la meglio sulla Paganese. "Istinto da rapinatore in occasione della prima rete, il numero sette chiude chiude poi la contesa con un destro a volo potente e preciso", la descrizione del quotidiano.

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 12 Agosto 2019 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print